.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 36 ospiti collegati
.: Discussione: Una via a Craxi: non è momento di riabilitazioni

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Alberto Liati

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Alberto Liati il 3 Gen 2010 - 22:21
accedi per inviare commenti
Non so se riuscirò ad essere "polite" come mio solito perchè considero questa decisione quanto di peggio si potesse fare a milano, ai milanesi ed agli italiani.
Gli esempi riportati dal sindaco sono decisamente fuori luogo, fuori tempo e fuori da una realtà italiana ben diversa per motivazioni e responsabilità.
I presunti meriti di craxi devono essere letti in maniera approfondita, utilizzando informazioni che non sono disponibili ai cittadini e quindi possono essere meriti, demeriti o qualsiasi cosa si vuole che siano non avendo gli strumenti per giudicare.
La cosa che non può essere tollerata è la "normalizzazione" di un modo di fare politica che ha portato l'italia dove è ora: corruzione a tutti i livelli con servizi inesistenti pagati svariate decine di volte il loro valore.
Può darsi che craxi sia stato il "capro espiatorio", il singolo mandato ad immolarsi alla rabbia popolare per salvare il resto della politica che non si comportava certo in maniera differente, ma non per questo ritengo necessario e neanche opportuno dedicargli una via.
Per migliaia di volte ho sentito i politici asserire che chi è all'opposizione deve rassegnarsi alla volontà popolare espressa dal voto. Bene, non mi risulta che ci sia nessuna "volontà popolare" alla base di questa decisione.
Non era in nessun programma politico e tutti i sondaggi effettuati al riguardo hanno sempre dato percentuali superiori all'80% per il "NO" alla dedica a craxi.
E allora? Come la mettiamo?
Perchè i cittadini non vengono coinvolti in questa decisione?
Perchè dobbiamo ricevere questo "regalo" dall'alto, senza consultarci, adducendo motivazioni opinabili?
Per quanto mi riguarda craxi può anche essere stato l'uomo politico migliore degli ultimi 150 anni, ma non ha rispettato delle leggi italiane, è stato giudicato colpevole in 3 gradi di giudizio e ha deciso di fuggire all'estero vivendo da latitante.
Questo è più che sufficiente per me per cassare qualsiasi azione che ne voglia "riabilitare" la figura.
Saluti
Alberto
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 1 Gen 2010 - 17:42
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]