.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 84 ospiti collegati
.: Discussione: Abolizione dei Consigli di Zona: Appello al Ministro - eliminiamo i costi non la democrazia

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Sandra Piacenza

:Info Messaggio:
Punteggio: 4
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Sandra Piacenza il 22 Dic 2009 - 14:18
accedi per inviare commenti
No alla soppressione dei Consigli di Zona. Sì al risparmio Sono la cittadina disabile che si è sentita in dovere di ringraziare la commissione Ambiente di Zona 3 per la sensibilità mostrata verso i portatori di H.= vedi intervento http://www.partecipami.it/?q=node/8126&single=1) e ribadisco la positività dell'esperienza fatta in veste di uditrice ancorchè sporadica ad assemblee del C.Z. Sono profondamente convinta che i consigli di zona hanno (dovrebbero avere!) il compito di rappresentare i cittadini ed in questo la loro eliminazione davvero sarebbe un attentato alla democrazia... Oltretutto sono allo stesso modo convinta che il decentramento anche solo consultivo sia uno strumento importante ed irrinunciabile per la gestione di una metropoli come Milano. Capisco che in tempi di crisi per il Comune risulterà doloroso ma necessario ridurre i costi …D'altra parte togliere le prebenda ai consiglieri come provocatoriamente suggerisce Bombonati (cui va tutta la mia ammirazione per la proposta di dedizione gratuita al servizio della comunità...analoga a quella dimostrata dal Cincinnato di buona memoria!) non mi sembra corretto nè fattibile. Io personalmente salomonicamente ricorrerei ad ausili informatici (tipo organizzare riunioni on-line per i consiglieri delle Commissioni delle varie zone) per abbassare i costi di mantenimento almeno nelle fasi preliminari (che comunque attualmente comportano tante sedute) senza ovviamente abolire gli incontri in carne ed ossa tradizionali. Il regolare uso di strumenti telematici come partecipaMi (scusate la ripetizione!) potrebbe così -limitando l'esigenza di riunioni "fisiche" con gli annessi vincoli spazio/temporali che ne conseguono- ottimizzare i tempi e ridurre i costi. Colgo l'occasione per chiedere al Comune di Milano (che ringrazio in anticipo) di utilizzare in maniera piu' sistematica i vari forum di partecipaMi che è sicuramente un ottimo strumento di tramite con la cittadinanza. In particolare va ad Oliverio Gentile (Community Manager della Fondazione RCM) il mio grazie per il lavoro svolto con competente serietà, sollecito impegno e discrezione. Felice Natale a tutti: sindaco Moratti (cui auguro una pronta guarigione), consiglieri e membri delle Commissioni, dirigenti e personale amministrativo ecc ecc. Un augurio speciale ai frequentatori di partecipaMi. A tutti sereno 2010 ricco di soddisfazioni nello svolgimento del pesante lavoro di servizio ai cittadini! Sandra Piacenza
In risposta al messaggio di Massimiliano Bombonati inserito il 9 Dic 2009 - 18:35
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]