.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 131 ospiti collegati

.: Eventi

« Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

.: Link

.: Cultura e impegno civile per una città europea
Inserito da Giovanna Scasascia il Mar, 02/05/2006 - 20:43
La mia lista:
Lista Ferrante
Simbolo lista:
Cultura e impegno civile per una città europea
Dove mi candido:
Consiglio di Zona 4
Foto Candidato:
Cultura e impegno civile per una città europea
Io in breve:
Nata in Provincia di Lecce nel 1964, mi sono trasferita a Milano nel 1982 per occupare il posto di insegnante che avevo vinto al concorso a cui avevo partecipato, a diciotto anni, appena diplomata. Dopo il primo impatto con la grande città, ne sono rimasta affascinata e l'ho scelta come luogo di vita e di lavoro, per le straordinarie possibilità culturali, professionali ed umane che offriva ed offre.
Sono sposata con un milanese "storico" e ho un figlio di quattordici anni. Ho vissuto, con mio marito, dal 1986 a Brera, in Zona 1 e, nel 1998, mi sono trasferita con la famiglia in Zona 4, dove tuttora risiedo e lavoro.
Cosa ho fatto finora nella vita:
Oltre ad insegnare, ormai da 24 anni, nella scuola primaria, ho seguito con passione il dibattito sulla scuola e sulla sua trasformazione.
Sono membro del Consiglio d'Istituto e della Giunta esecutiva della mia scuola e svolgo attività di formazione per i docenti.
Ho collaborato e collaboro a progetti internazionali di riqualificazione dell'istituzione scolastica e alla rivista universitaria "Il Protagora".
Nei fatti credo che l'insegnamento sia una funzione fondamentale della socialità e una professione molto impegnativa, alla quale, nel tentativo di ottenere i migliori risultati possibili, ho dedicato tutte le mie maggiori e migliori energie
Vi spiego perchè mi candido:
Mi candido perché vorrei dare continuità nel quartiere alla mia professione di insegnante, trasferendo ad esso la mia esperienza e la mia passione e traendo da esso strumenti, mezzi e competenze per svolgerla con sempre maggiore efficacia. Mi candido in quanto sono convinta che creare strutture di supporto culturali e civili nel territorio per bambini e ragazzi potenzierebbe enormemente l'azione formatrice delle scuole di ogni ordine e grado, favorendo concretamente, nei fatti e senza falsificazioni ideologiche, quel successo formativo per i giovani a cui ogni tessuto sociale qualificato deve aspirare. Mi candido poiché credo che un insegnante possa fare molto a vantaggio della creazione di iniziative di formazione permanente, oggi indispensabili per garantire a quei tanti adulti, che non sono in grado di provvedere da soli, un costante aggiornamento culturale, che eviti la loro marginalizzazione professionale e il rischio di perdita di competitività nel mercato del lavoro, ma anche difficoltà e frustrazioni nella vita quotidiana. Mi candido perché vorrei farmi animatrice di iniziative che restituiscano al nostro quartiere e all'intera città quella qualità e quel livello culturale che sembrano da anni dormienti ed affidati più alla buona volontà di singoli e di associazioni volontarie, che ad enti istituzionali. Mi candido, infine, perché credo che i cittadini debbano riappropriarsi degli spazi e delle risorse pubbliche, troppo spesso malamente utilizzati dai partiti politici, indirizzandoli finalmente verso il bene pubblico e non a vantaggio di pochi privilegiati.
Mi candido nella lista Ferrante perché è una lista civica, che non impone appartenenze partitiche e che ha centrato il suo programma nel recupero della qualità anche culturale della città, promettendo spazio alle competenze e al desiderio di operare ogni giorno positivamente per la collettività. Per una società civile da servire onestamente e quotidianamente, con passione, buona volontà e modestia, come sempre si deve fare per ottenere risultati effettivi e non la semplice immagine di essi.
E-Mail Candidato:
giovanna.sca@tiscali.it