.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 68 ospiti collegati
.: Anci Lombardia: il Sindaco Moratti al Direttivo
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Lunedì, 16 Novembre, 2009 - 16:13
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

ANCI LOMBARDIA. DOMANI IL SINDACO MORATTI AL DIRETTIVO

Milano, 16 novembre 2009 – Domani, martedì 17 novembre, alle ore 10.00, in sala Leonardo, al  Palazzo delle Stelline, corso Magenta 61, il Sindaco Letizia Moratti interverrà al direttivo aperto di Anci Lombardia:  "Ripartiamo dai Comuni. Autonomia, responsabilità, riforme”.

P.S.

ANCI LOMBARDIA. MORATTI: “I COMUNI GENERANO RICCHEZZA”

Milano, 17 novembre 2009 - “Il raccordo stretto tra Governo e Comuni costituisce ormai un laboratorio di esperienze irrinunciabile, perché, senza questo confronto serrato, i problemi del Paese non si riescono a risolvere”.

Così il Sindaco e vicepresidente di Anci Letizia Moratti alla Fiera Forum Risorse Comuni, la mostra-convegno promossa da Anci Lombardia, durante il suo intervento al Direttivo aperto di Anci Lombardia dal titolo “Ripartiamo dai Comuni. Autonomia, responsabilità, riforme”. Ai lavori del Direttivo hanno partecipato il Ministro dell’Interno Roberto Maroni, il presidente di Anci Lombardia Attilio Fontana e i vicepresidenti Giorgio Oldrini, Giulio Gallera, Lorenzo Guerini, rappresentante Anci alla Conferenza Stato-Città, e Ivana Cavazzini, Presidente Dipartimento Piccoli Comuni di Anci Lombardia.

Letizia Moratti, dopo aver ringraziato il Ministro Maroni per i poteri affidati ai Sindaci e il Governo per il rapporto positivo instaurato con i Comuni in tema di sicurezza, ha affrontato alcune questioni aperte, come quella del federalismo fiscale.

“Il federalismo fiscale – ha sottolineato il Sindaco - è la vera sfida verso la modernizzazione, a condizione che sappia premiare i Comuni virtuosi e che, nel rispetto della perequazione che andrà fatta, lasci al territorio parte delle risorse da questo prodotte”.

“Gli attuali patti di stabilità – ha concluso Letizia Moratti - sono insostenibili perché i Comuni hanno una minor capacità di spesa e perché questi criteri del Patto ci penalizzano.  Inoltre va considerato che il 70-75% degli investimenti pubblici passa dai Comuni, che devono quindi essere messi nella condizione di poter spendere risorse proprie”.
Dove:
Sala Leonardo, al Palazzo delle Stelline, corso Magenta 61
Quando:
Martedì 17 Novembre - 10:00