.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 25 ospiti collegati
.: Discussione: Consiglio comunale straordinario su Ecopass: portiamo la voce dei cittadini a Palazzo Marino?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Cittadino Anonimizzato a posteriori

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Cittadino Anonimizzato a posteriori il 30 Nov 2009 - 15:37
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti

Non so  , forse ha ragione lei almeno su alcune cose . Però forse i sassi non sanno che esiste anche l ' energia solare , la quale secondo me può o almeno potrebbe ben funzionare anche in giornate poco luminose come queste , sopratutto se si investisse di più nella ricerca in modo da sviluppare pannelli sempre più efficienti ; che almeno in teoria esisterebbero anche le auto a idrogeno ( lobbies petrolifere permettendo , e comunque il problema auto per me è anche molto di occupazione di suolo e spazi )  , che gli stessi riscaldamenti possono e forse devono essere cambiati con impianti più moderni e meno inquinanti ( anche in questo caso ,  quando gli impianti solari arriveranno a un alto livello di efficienza e resa energetica potrebbero anche provvedere a riscaldare acqua e ambienti - risegnalo www.genitronsviluppo.com , che mi sembra accattivante , e per cui non lavoro ; poi ci sono ancora casi di vani iperriscaldati d  ' inverno e iperraffreddati d  'estate )  , che i rifiuti possono e devono essere riciclati fino ad arrivare al 100% di riutilizzo ( sulle modalità , ho sollevato la proposta di cambiare la modalità di differenziazione .  A chi interessa , riguardo la raccolta differenziata , segnalo due miei post : www.partecipami.it/?q=node/2569/13849&single=1 , e il correlato www.partecipami.it/?q=node/8224/13467&single=1 ) . Poi ci sarebbe anche l ' eolico , nonostante tutte le polemiche del caso ( giuste o sbagliate che siano , non saprei  : forse bisogerebbe valutare caso per caso ) . Inoltre forse i sassi non sanno neanche che pedalare in montagna ( Canazei ) è molto più faticoso che farlo in pianura ( Milano ) .

Secondo  me piuttosto la città rischia la stretta mortale tra poca o nessuna innovazione tecnico scientifica almeno nei settori di cui stiamo parlando , una qualità della vita che francamente per quanto mi riguarda lascia molto a desiderare ,  e le lotte tra fazioni , politiche e non solo politiche , tra le quali non è detto che ve ne sia una che abbia ragione o più ragione dell  'altra ( della serie " due torti non fanno una ragione " , grosso modo ) .

In risposta al messaggio di Davide Gaieni inserito il 28 Nov 2009 - 18:54
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]