.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 79 ospiti collegati
.: Celebrazioni unità nazionale e giornata forze armate: ministro La Russa a Palazzo Marino presenta iniziative a Milano
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Giovedì, 5 Novembre, 2009 - 17:53
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

CELEBRAZIONI UNITÀ NAZIONALE E GIORNATA FORZE ARMATE MINISTRO LA RUSSA A PALAZZO MARINO PRESENTA INIZIATIVE IN PROGRAMMA A MILANO

Milano, 5 novembre 2009 - Domani, venerdì 6 novembre, alle ore 14.30, in Sala Orologio, a Palazzo Marino, in occasione delle celebrazioni per la Festa dell’Unità nazionale e Giornata delle Forze armate, alla presenza del Ministro della Difesa Ignazio La Russa e del Prefetto Gian Valerio Lombardi, saranno presentate le iniziative previste a Milano il 7 novembre.
Interverranno il vice Sindaco Riccardo De Corato e il Generale Nello Barale, Comandante della 1a regione aerea e del Presidio militare Interforze di Milano.
Saranno presenti il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri, l’assessore alle Attività produttive ed Eventi Giovanni Terzi e il consigliere comunale Giovanni Bozzetti.

P.S.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

CELEBRAZIONI UNITÀ NAZIONALE. DE CORATO: “GRAZIE AI MILITARI ALL’ESTERO, AI 589 SOLDATI SULLE STRADE DI MILANO E A TUTTE LE FORZE ARMATE”

Milano, 6 novembre 2009 - Alla presenza del Ministro della Difesa Ignazio La Russa sono state presentate oggi a Palazzo Marino dal Generale Nello Barale, Comandante della 1a regione aerea e del Presidio militare Interforze di Milano, le iniziative previste domani, sabato 7 novembre, in occasione delle celebrazioni per la Festa dell’Unità nazionale e della Giornata delle Forze armate.

“A nome dell’Amministrazione e di tutta la città – ha evidenziato De Corato – ringrazio il ministro della Difesa Ignazio La Russa e lo Stato Maggiore della Difesa per le iniziative che coinvolgeranno Milano in questi giorni e che saranno una nuova occasione per i cittadini per conoscere l’impegno dei nostri soldati e mostrare loro vicinanza, affetto e gratitudine. A cominciare dai militari in missione all’estero, come in Kosovo o in Afghanistan, dove proprio due giorni fa quattro parà sono rimasti feriti in un attentato”.

“Grazie all’operazione ‘Strade sicure’ – ha ricordato il vice Sindaco – partita l’8 agosto del 2008, i milanesi hanno avuto modo di apprezzare i nostri militari, che oggi  presidiano ben 31 aree critiche di Milano. Questi 589 soldati hanno contribuito ad un miglioramento della sicurezza reale, con un calo dei reati del 16%, e della sicurezza percepita. E mi auguro che molti milanesi, tra i diversi eventi in programma, visitino anche la caserma Santa Barbara di piazzale Perrucchetti, così da riabbracciare un pezzo di storia che appartiene alla città e che recenti eventi drammatici non hanno scalfito”.

“Porto il saluto del Sindaco e della Città di Milano a tutti i presenti, cittadini, rappresentanti delle Istituzioni, delle Autorità civili, militari e religiose che partecipano a questo evento particolarmente importante e fortemente sentito dalla cittadinanza milanese”, ha aggiunto l’assessore alle Attività produttive e agli Eventi Giovanni Terzi.

“Particolarmente sentito perché in un momento come quello attuale le nostre Forze Armate stanno concretamente dimostrando, con la loro presenza in diverse operazioni all’estero, il loro impegno nel mantenimento della pace e della sicurezza. Milano – ha proseguito Terzi - si sente, dunque, vicina non solo agli oltre 8.000 militari impegnati in queste missioni di pace all’estero, ma anche a tutte le donne e uomini con le stellette che operano sul territorio nazionale, con un lavoro spesso faticoso, e alle volte pericoloso, non sempre conosciuto e compreso, dell’opinione pubblica”.

“Ringrazio, infine – ha concluso l’assessore - tutti i componenti delle quattro Forze Armate con la Guardia di Finanza per il loro continuo e prezioso impegno internazionale, nazionale e per la nostra città. Milano è con loro!”
Dove:
Sala Orologio, a Palazzo Marino
Quando:
Venerdì 6 Novembre - 14:30