.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 12 ospiti collegati
.: Discussione: Circa i Rom al Rubattino

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 9 Maggio 2010 - 18:22
accedi per inviare commenti
Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliera di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
Facebook: Antonella Fachin
-----------------------------------------
da Repubblica del 7 maggio 2010

L´accampamento rom all´università Bicocca, mostra contro gli sgomberi

Ricostruita anche una baracca per raccontare il progetto di integrazione culturale di via Rubattino

di LUCA DI VITO
L'interno della baracca ricostruita alla Bicocca

Una baracca rom - con tanto di letto e stufa - fra le aule della Bicocca. Non è il riparo ardito di qualche famiglia nomade allontanata dal suo campo, ma una critica alla politica degli sgomberi del Comune di Milano "intesi come metodo".
L'installazione - che verrà montata all'interno dell'ateneo da lunedì prossimo nell'ambito della mostra "Via Rubattino n° 0" - nasce da un'idea del professor Raffaele Mantegazza, docente di Pedagogia interculturale alla Bicocca: "Oltre alla baracca - spiega - la mostra avrà un percorso di pannelli che ricostruiscono l'esperienza di un gruppo di rom romeni nell'insediamento di via Rubattino a Milano, recentemente sgomberato. Là è stato interrotto un percorso di integrazione eccellente, qualcosa di veramente importante".

L'operazione di vigili e polizia - realizzata il 19 novembre dello scorso anno con la benedizione del vice sindaco De Corato e dell'assessore alle Politiche sociali Mariolina Moioli - aveva allontanato da Rubattino circa 250 persone, tra cui 36 bambini che andavano regolarmente a scuola attraverso un programma di integrazione e di inclusione realizzato dalle maestre di un'elementare della zona.
All'epoca dei fatti associazioni di volontariato, insegnanti e società civile erano insorti contro la scelta del Comune.
Ora - attraverso un approfondimento fatto di testi, video e fotografie - lo fanno anche in Bicocca. "Indubbiamente la mostra sarà contro lo sgombero - spiega Mantegazza - perché si è colpito chi aveva lavorato per l'integrazione.
Nel caso di via Rubattino, inoltre, è da sottolineare la forte contrarietà all'operazione da parte degli stessi abitanti del quartiere".
L'obiettivo della mostra, che ha il patrocinio del Dipartimento di Scienze umane e della Formazione, "non è insomma criticare a prescindere, ma realizzare un'analisi il più approfondita possibile
".

La baracca che sarà allestita in ateneo è un'opera del designer Patrick Hubmann e verrà realizzata insieme ad alcuni rom. La ricostruzione fedele di questo "spazio abitativo" era già comparsa in via Tortona, allestita durante la settimana del Mobile per l'evento "Public Design Festival": "un omaggio alla capacità del popolo rom di risolvere i problemi della quotidianità - spiegava la brochure di presentazione - con una qualità funzionale ed estetica, pur in condizioni di disagio e precarietà".

In risposta al messaggio di Antonella Fachin inserito il 8 Maggio 2010 - 18:25
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]