.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 120 ospiti collegati

.: Eventi

« Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
.: Jole Garuti SICUREZZA e SOLIDARIETA'
Inserito da Jole Garuti il Lun, 01/05/2006 - 15:13
La mia lista:
Lista Ferrante
Simbolo lista:
Jole Garuti SICUREZZA e SOLIDARIETA'
Dove mi candido:
Consiglio Comunale
Foto Candidato:
Jole Garuti SICUREZZA e SOLIDARIETA'
Io in breve:
Sono nata a Sanremo da genitori operai
Laureata in lettere, sono venuta a Milano appena sposata e qui sono nati i miei tre figli. Rimpiango il mare, ma a Milano sto benissimo. Mi piace la vitalità di questa città.
Ho insegnato nelle scuole medie superiori e, quando sono diminuiti gli impegni familiari, mi sono impegnata nel volontariato.
Ascolto, leggo, scrivo.
Cosa ho fatto finora nella vita:
Ho insegnato per molti anni letteratura e storia con entusiasmo, vivendo sulla mia pelle i problemi delle donne che lavorano e hanno figli.
Cresciuti i figli, mi sono occupata dei problemi della società, diventando nel 1992 presidente del Circolo Società Civile di Milano, per rivendicare uguali diritti e doveri per tutti i cittadini e difenderci dalla corruzione. Era il tempo della speranza, il tempo di Mani Pulite.
Quando nel 1995 è nata Libera (l'associazione di Don Ciotti) le ho dedicato tutte le mie energie, soprattutto per l'Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità, con corsi formazione docenti e incontri con studenti.
Con Libera e Forma Mentis realizzo ora nelle scuole progetti per diffondere tra i giovani i valori della convivenza civile e poter vivere domani in una società senza droga, violenza e criminalità, una società dove la corruzione e le mafie siano se non scomparse almeno ridotte ai minimi termini. 
Tra le mie pubblicazioni le più importanti sono infatti "Mafia/mafie:che fare?" e "Il piacere della legalità".

Proprio per questa attività nel 2004 il Comune di Milano mi ha assegnato l'Ambrogino. La sintesi della motivazione è: "La sua opera rende presente un modello educativo coraggioso che addita ai giovani un più alto senso della convivenza civile".

Due anni fa - purtroppo - il più giovane dei miei figli è sbandato con la moto ed è finito contro un palo posto sullo spartitraffico di una strada di Milano. Per ricordarlo abbiamo costituito l'associazione Stak - Onlus  e cerchiamo di rendere concreta la solidarietà. Abbiamo già acquistato un'ambulanza e realizzato vari progetti.

Vi spiego perchè mi candido:
Mio padre mi ha insegnato che è possibile cambiare la società in cui viviamo, e che tutti possiamo contribuire. Se si riesce a migliorare la qualità della vita degli altri, anche la nostra vita diventa più felice.

Amo Milano, sono orgogliosa di dirmi milanese e mi dispiace quando sento criticare la mia città. Perché non provare a renderla più bella e vivibile?

Tra le tante cose da fare le più importanti mi sembrano:
Trasparenza e legalità, contro gli sprechi, i favoritismi e la mafia invisibile
Per gli anziani ci vogliono sicurezza e benessere
Per le donne: diritti, pari opportunità, sicurezza in casa e fuori
Per i giovani: scuola pubblica di qualità, lavoro non precario, centri sportivi e di aggregazione
Per tutti: Eliminare gli ostacoli che rendono pericolose le vie di Milano
 
e naturalmente…tutto quello che le Istituzioni possono e devono fare per i cittadini

E-Mail Candidato:
jole.garuti@rcm.inet.it