.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 192 ospiti collegati

.: Eventi

« Ottobre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

.: Ultimi 5 commenti

.: Il Blog di Angelo Valdameri
Mercoledì, 30 Settembre, 2009 - 08:22

MARTINELLI DENUNCIA BERLUSCONI: LA VERA VERGOGNA E’ LUI!

Gruppo consiliare
PARTITO DEMOCRATICO
Ufficio Stampa
COMUNICATO STAMPA

28 settembre 2009

MARTINELLI DENUNCIA BERLUSCONI: LA VERA VERGOGNA E’ LUI!

Nella giornata di domenica 27 ottobre, Berlusconi ha chiaramente detto che
“questa opposizione, che brucia le sagome dei nostri militari, che in
inneggia a –6, che brucia la bandiera americana, che brucia la bandiera di
Israele, non ci stiamo, non accettiamo che ci sia un’opposizione di questo
tipo nel nostro paese, vergogna!, vergogna!, vergogna!”
Le parole pronunciate dal Presidente del Consiglio, riprese da tutti i
media nazionali, sono inaccettabili. Sono una vergogna per tutto il popolo
italiano anche dinnanzi a chi ci osserva dall’Estero e gettano, questo si,
discredito su tutta la Nazione.
Ritengo diffamanti per tutte le forze democratiche dell’Opposizione del
nostro Paese le vergognose parole usate dall’On.le Berlusconi durante
quella che doveva essere la Festa del Popolo delle Libertà.
Essendo false, gravi ed inqualificabili per chi ha passione per le proprie
idee e amore per il proprio Paese, denuncio l’On.le Silvio Berlusconi per
il reato di “diffamazione aggravata dall’attribuzione di fatto determinato
”.
Domattina sarà depositata formale denuncia querela presso il Tribunale di
Milano.
Nella fiduciosa attesa che un giorno possa essere giudicato.

Ettore Martinelli, Consigliere PD