.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 25 ospiti collegati
.: Discussione: Piazza Sempione: il vestito rattoppato

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Carlo PortaMaffe

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Carlo PortaMaffe il 5 Set 2009 - 21:13
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva
In piazza Sempione la pavimentazione in cubetti di porfido, prevista dal progetto originario  dell’arch. Vittoriano Viganò e mantenuta nel rifacimento effettuato negli scorsi anni,  viene spesso parzialmente divelta per permettere di bloccare a terra i pali di sostegno dei gazebo per varie manifestazioni a tema. (e già ciò è decisamente scorretto in quanto bisognerebbe utilizzare delle strutture che non richiedano tale scempio).
Come è noto le pavimentazioni di quel tipo sono ad incastro e basta rimuovere un cubetto che si sposta tutta la fila ad arco.
Oltretutto è un tipo di lavoro costosissimo perché i cubetti vanno posti in opera uno ad uno, a mano, su letto di sabbia, ed inoltre è difficile trovare degli artigiani che facciano il lavoro a regola d’ arte, ovvero lasciando il corretto spessore delle “fughe” (spazio tra un cubetto e l’altro).
Finita la festa gabbato lo santo!
Nel senso che al termine delle manifestazioni nessuno si cura poi a di rimettere a posto le cose.
Peggio ancora è la soluzione adottata recentemente che, come si evince dalla foto, consiste nel rattoppare alle bene-meglio le parti mancanti con maldestre spruzzate di bitume.
Surprised    

Allegato Descrizione Punteggio
porfido_sempione.jpg
196.48 KB
0
Vota l'allegato