.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 86 ospiti collegati
.: Discussione: Case popolari: Comune cita a giudizio gestori per inadempienza contrattuale

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 25 Set 2009 - 00:27
accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

GESTIONE ERP. VERGA: “NON CI SARANNO COSTI AGGIUNTIVI PER GLI INQUILINI”


Milano, 24 settembre 2009 – “Le considerazioni sui costi di gestione del patrimonio abitativo comunale relativi al passaggio ad Aler, fornite da alcuni consiglieri dell’opposizione, non hanno alcun riscontro con le stime degli uffici dell’Assessorato alla Casa. In questo modo si crea confusione in una materia e su un settore rispetto al quale il lavoro che l’Amministrazione sta facendo è di costruzione di trasparenza e di efficienza a favore degli inquilini”.
Lo afferma l’assessore alla Casa Gianni Verga.

“Ad occuparsi delle stime cui faccio riferimento – ha proseguito Verga - è stato il Politecnico di Milano, un ente dotato di competenze integrate organizzativo-gestionali (Dipartimento di Ingegneria Gestionale) e tecniche (Dipartimento di Architettura e Pianificazione)”.

“Per quanto risulta dal lavoro svolto dal Settore Casa, il risparmio per gli inquilini sulle spese di gestione è stimato sull’ordine di grandezza del 10% e poi del 15% a regime. Garantisco che non ci saranno costi aggiuntivi di altro genere che vadano a gravare sull’utenza”.
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 11 Set 2009 - 16:50
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]