.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 19 ospiti collegati
.: Discussione: Ramadan Karim ("Buon Ramadan")

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Angela Giannella

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Angela Giannella il 26 Ago 2009 - 11:41
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Io credo che le persone possano entrare spesso in contatto anche in un clima ostile ma sta a noi uscirne fuori... diciamo con civiltà.
Se un genitore è maleducato lo è aldifuori della sua provenienza geografica o culturale. Se una bambina araba piange, piange perchè è una bambina e non perchè è araba... Mi spiego?

Sa, non credo che si debba porgere l'altra guancia, mi fa pensare all'esempio di Gesù, uno può farcela solo se è credente o gandhiano non violento...e non è cosa per tutti. Credo che si debba riflettere piuttosto sulle nostre origini, studiare la storia del nostro paese e vedere come veramente eravamo meno di 100 anni fa. Eravamo come i rumeni,  puzzavamo (!) e non sempre lavoravamo ... come invece si vuol ricordare. Basta leggere i giornali americani dell'epoca. La mafia e la povertà sono stati i nostri primi prodotti esportati all'estero. Queste sono verità un po' fastidiose e troopo vicine nella storia per essere accettate fino in fondo.

A me poi risulta che il cingalese moroso sia innanzitutto un moroso e basta.
Che chi sta assente dal lavoro è un assenteista, poi potrebbe essere anche brianzolo.

Il dialogo (purtroppo per chi non riesce a sostenerlo) , lo dice la parola greca stessa, si fa in due, su un piano di parità, altrimenti vale la pena di imporre la legge, si fa molta meno fatica.
Allora a quel punto possiamo cambiare anche la Costituzione e ammettere che l'Italia è una repubblica non democratica e fondata sul lavoro, nero, e finchè ci sarà questo tarlo in Italia arriveranno sempre disperati disposti a lavorare per poco e senza regole, perchè ci saranno sempre imprenditori disposti a evadere il fisco e a guadagnare alle spalle dei cittadini onesti come noi.

Son contenta invece che Lei apprezzi il vicinato cinese, pensi invece, che da sempre a Milano si parla di loro come sporchi, chiusi e interessati solo al denaro.
Il mondo è bello perchè è vario!
In risposta al messaggio di Fabrizio Pallotta inserito il 25 Ago 2009 - 21:32
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]