.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 838 ospiti collegati
.: Discussione: Navigli tutto bene! per, Anarchici e centri sociali

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Luciano Bartoli

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Luciano Bartoli il 27 Ago 2009 - 05:21
accedi per inviare commenti

La casa dei ribelli: "Era abbandonata
l'abbiamo occupata per farla rivivere"

Gli occupanti dello stabile di Ripa di Porta Ticinese, sui Navigli, al centro dell´inchiesta di Repubblica che ha raccontato l´occupazione da parte dei militanti dei centri sociali, replicano e difendono la loro scelta
 Lo stabile a Ripa di Porta Ticinese
«Siamo a conoscenza di decine di stabili pubblici o privati abbandonati, abitati solo dalla speculazione, e continueremo a renderli luoghi vivi. Sappiamo come questo fenomeno, già largamente diffuso al di fuori del conflitto politico organizzato, non può che aumentare esponenzialmente». Gli occupanti dello stabile di Ripa di Porta Ticinese, sui Navigli, al centro dell´inchiesta di Repubblica che ha raccontato l´occupazione da parte dei militanti dei centri sociali, replicano e difendono la scelta di occupare l´edificio. «Da un lato si moltiplicano i fallimenti e i crac, quindi gli edifici vuoti o i cantieri incompleti. Dall´altro lievita il numero di protestati e di famiglie che non ce la fanno a pagare un affitto. Abbiamo popolato un magnifico edificio che una precedente operazione immobiliare aveva svuotato dagli inquilini regolari, rendendolo semidisabitato».

Il palazzo di Ripa di Porta Ticinese, quattro piani e trenta appartamenti, è stato sgomberato lo scorso aprile dal Comune perché dichiarato pericolante. Le famiglie sono state trasferite altrove, e poche settimane dopo è diventato la casa delle realtà più radicali dell´antagonismo cittadino: Villa Occupata, militanti dell´ex Garibaldi, Panetteria Occupata, studenti fuorisede di Asso, aderenti al comitato Antirazzista che anche ieri erano in tribunale per protestare contro le presunte violenze agli ospiti del Cie di via Corelli. Per lo stabile, l´amministrazione non ha ancora un progetto. In attesa di decidere se venderlo, ristrutturarlo o abbatterlo, il Comune fa sapere che l´occupazione è costantemente monitorata.
(Articolo pubblicato sul quotidiano Repubblica del 26 agosto 2009 di Sandro De Riccardis)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
"Occupazione è costantemente monitorata !?"
 
Monitorata come lo spaccio di droga all'interno della Stazione di Porta Genova?
monitorata come lo spaccio di droga in Viale Gorizia?
monitorata come lo spaccio di droga in Via Corsico?
monitorata come lo spaccio di droga di Via Vetere?
monitorata come lo spaccio di droga di Via Gola?
monitorata come lo spaccio di droga di Via Evangelista Torricelli?
monitorata come lo spaccio di droga all'interno  dell'area del mercato di Senigallia?
monitorata come il mercato illegale del sabato in Ripa di Porta Ticinese prossimità di via Eugenio Barsanti?
monitorata come il mercato illegale all'interno dell'area giochi per bambini in Piazza Cantore?
monitorata come i furti all'interno delle auto posteggiate regolarmente in Ripa di Porta Ticinese?
monitorato come la sosta irregolare lungo l' Alzaia Naviglio Grande?
monitorata come la sosta irregolare in area pedonale in ztl o sulla vantata pista ciclabile?
monitorata come la sosta irregolare sull'intera carreggiata direzione Piazza XXIV Maggio in Viale Gorizia?
monitorata come la prostituzione in Viale Toscana?
monitorata come le decine di baracche costruite ed abitate in Alzaia Naviglio Grande?
monitorata come lo sfruttamento minorile e l'accattonaggio all'interno delle manifestazioni Domenicali e serali sui Navigli?
monitorata come la presenza di atonegozi per commercio ambulante?
monitorata come la somministrazione di alcolici in “spazi o aree pubblici” come previsto dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza?


Luciano Bartoli
In risposta al messaggio di Angelo Valdameri inserito il 26 Ago 2009 - 08:09
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]