.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 41 ospiti collegati

.: Eventi

« Dicembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
.: 1° PROGETTO: LE PERIFERIE
Inserito da Fabrizio Prati il Sab, 15/04/2006 - 21:43
La mia lista:
ALLEANZA NAZIONALE
Simbolo lista:
1° PROGETTO: LE PERIFERIE
Dove mi candido:
CONSIGLIO DI ZONA 6
Foto Candidato:
1° PROGETTO: LE PERIFERIE
Io in breve:
Mi chiamo Fabrizio PRATI.
Comunico pubblicamente con entusiasmo la mia personale disponibilità a dialogare con chi come me - e la CANDIDATA SINDACO LETIZIA MORATTI - ha sinceramente a cuore il bene comune della grande, operosa e aperta Milano!
Il mio secondo nome è Ermanno, fieramente ereditato da mio nonno materno, persona di grande valore e autentico milanese "col cuore in mano".
Mio padre, di Reggio Calabria con origini toscane e napoletane, già funzionario del gruppo Saras S.p.A. Raffinerie Sarde, Cavaliere del Lavoro, si trasferì a Milano diversi anni prima che io nascessi per sposare la mia mamma, milanese.  
Sono nato e abito da sempre nella Circoscrizione Comunale della Zona n° 6 di Milano. Non a caso nel 1997 i dirigenti milanesi di Alleanza Nazionale, partito politico a cui sono iscritto dal 1994 , mi chiesero di ricoprire la carica istituzionale di Consigliere di Zona 6. Da allora concilio l'impegno di Consigliere Circoscrizionale con la mia professione di giurista presso la società di trasporto collettivo milanese A.T.M. S.p.A.
Quando ne ho la possibilità mi dedico ad attività sportive quali il nuoto, la ginnastica e la mountain-bike, mi immergo nella natura e mi dedico ai viaggi all'estero.
Sono cattolico e credo fermamente nei valori tradizionali della famiglia che mi hanno trasmesso i miei genitori. 
Mi considero sincero e schietto, nonchè rispettoso delle scelte e delle opinioni degli altri, quando non infrangono le regole democratiche della società civile e della convivenza dei singoli individui.
Le principali caratteristiche che mi vengono attribuite sono la generosità, la caparbietà e il pragmatismo. Credo di avere una forte predisposizione a incontrare e capire nel profondo gli altri, che trovano in me la persona ideale con cui aprirsi. Forse perchè ispiro fiducia. 
Cosa ho fatto finora nella vita:
  • Consigliere di Alleanza Nazionale (uscente) del Consiglio di Zona 6 (Barona-Lorenteggio-Giambellino-Navigli)
  • Maturità Scientifica conseguita al Collegio S. Carlo di Milano
  • Laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Pavia
  • Tesi di laurea in Diritto Amministrativo sui Consigli di Zona dal titolo: "LE CIRCOSCRIZIONI COMUNALI DOPO LA NUOVA RIFORMA DELL'ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI"
  • Servizio militare di leva: corso di addestramento per ausiliario dei VIGILI DEL FUOCO a Roma; corso di addestramento presso il Comando Provinciale dei V.V.F. di Milano; assegnazione presso Ispettorato Regionale dei V.V.F. della Lombardia
  • Attività professionale come Giurista d'Impresa dell'AZIENDA TRASPORTI MILANESI S.P.A. - Gestione affari legali aziendali riservati di rilevanza penale, civilistica e amministrativa: rapporti con le Forze dell'Ordine e la Procura della Repubblica del Tribunale di Milano.
  • Iscritto dal 1991 all'Ufficio di Collocamento Lavoratori dello Spettacolo: varie esperienze lavorative nell'ambiente
  • Interessi: psicologia, comunicazione politica, scrittura, viaggi all'estero, arte, spettacolo, chitarra, disegno, grafica e personal computer, musica; amante della natura e degli animali, sportivo, giocatore di scacchi, cantante basso nel coro Gospels "More or Less" patrocinato dal Comune di Milano
  • Attività politica e istituzionale: dal 1994 iscritto, sostenitore e militante di Alleanza Nazionale; già Segretario Particolare del Senato della Repubblica; nel 1997 eletto Consigliere di A.N. della Zona 17 (oggi Zona 6) di Milano; nel 1999 eletto Consigliere di A.N. della Zona 6 e ivi Presidente della Commissione Scuola e Manifestazioni; nel 2001 rieletto Consigliere di A.N. della Zona 6
  • In ogni elezione confermato primo dei consiglieri della Zona 6 eletti in ALLEANZA NAZIONALE 
Vi spiego perchè mi candido:
Sin dall'inizio della mia esperienza politica e istituzionale mi sono dovuto scontrare con la mentalità di chi lamenta strumentalmente disservizi, carenze e punti critici riguardanti la nostra città e la ZONA 6 DI MILANO che, a onor del vero, SOPRATTUTTO NEI QUARTIERI PERIFERICI, necessita di un'ulteriore forte azione di cambiamento.
In questi anni di attività istituzionale ho dovuto anche rapportarmi con chi è avvezzo a criticare l'operato di tutti (gli altri), senza considerare le ragioni concrete di determinate scelte e gli ostacoli oggettivi al raggiungimento degli obbiettivi. 
Conseguentemente ho scelto di candidarmi, in passato come oggi, perchè ho sempre creduto che per cercare e suggerire soluzioni ai problemi della Zona 6 di Milano, e della città, nonchè per contribuire alla risoluzione concreta degli stessi, occorra avere IL CORAGGIO DI SCHIERARSI POLITICAMENTE, E IMPEGNARSI "IN PRIMA PERSONA". 
Ciò significa rendersi conto di come stanno obiettivamente le cose, ascoltando tutti i pareri e le istanze dei cittadini, toccando con mano le carenze e le disfunzioni, e averne una visione d'insieme.
Non ho mai considerato costruttivo, nè razionale, il fatto di limitarsi a osservare e criticare l'operato di altri, senza dare un contributo diretto e personale all'amministrazione del bene pubblico.
Il mio impegno in politica, sin da ragazzino, prima soltanto come militante notoriamente schierato a destra, poi anche come consigliere di zona, ha comportato, e tuttora comporta, un prezzo da pagare: rischi, grossi sacrifici personali e quant'altro.
Ma anche grazie a chi mi aiuterà a essere rieletto, continuerò convintamente a sacrificare parte della mia vita privata per gli alti ideali in cui ho sempre creduto e per dare un fattivo contributo al miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini della Zona 6 di Milano.
Ho sentito da sempre il profumo delle mia terra, ho lottato perchè la vita e la famiglia vengano rispettate, ho toccato la sofferenza di popoli soffocati dalla storia, ho visto uomini immaginare il futuro, ho conosciuto persone con il coraggio di schierarsi, ho visto vivere per un ideale, ho visto uomini in prima linea per la pace.
Ho sentito il dovere morale di impegnarmi seriamente in politica per dare il mio contributo di idee, di organizzazione, di programmi, di passione.
E ho scelto da che parte stare: Alleanza Nazionale.  

E-Mail Candidato:
fabriprati@fastwebnet.it
Allegato Descrizione
LetteraElettori.doc
537 KB
invitoPratiMardeganLaRussa.pdf
16.96 KB