.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 37 ospiti collegati
.: Discussione: Annaffiature nei giardini comunali: dove servono?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Gianfranco Bottarelli

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Gianfranco Bottarelli il 4 Maggio 2011 - 22:09
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Il "nuovo clima" di Milano non perdona.

Ero stato ottimista nell'agosto scorso: quest'anno i rubinetti sono stati chiusi da Giove Pluvio il 21 marzo e, salvo rari piovaschi, venti caldi e secchi o meno caldi ma sempre secchi sono riusciti ad asciugare il terreno.
E così, dopo le piogge esagerate della seconda parte del 2010 ora siamo di nuovo alle prese con le nuove piantumazioni che soffrono e con i modelli di previsione che ci preannunciano ancora almeno 10 giorni senza alcuna precipitazione.

Per questo motivo sollecito l'annaffiatura di tutte le numerose nuove alberature della zona - nella fattispecie Barona ma immagino che anche di là dal Naviglio non vada meglio - che mostrano di aver bisogno estremo di acqua.

Piccola nota polemica ma doverosa: stamani mentre mi recavo al lavoro ho attraversato il Parco delle Basiliche e ho notato che lì l'irrigazione era ben in funzione. La domanda sorge spontanea: forse in Centro la tassazione è più alta e quindi si ricevono più servizi? O forse è la solita, irritante disparità di trattamento fra zone IN (bastioni) o zone OUT (circonvallazione esterna)?

Grazie, saluti

Gianfranco Bottarelli
In risposta al messaggio di Gianfranco Bottarelli inserito il 5 Ago 2010 - 20:50
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]