.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 164 ospiti collegati
.: Discussione: Annaffiature nei giardini comunali: dove servono?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Gianfranco Bottarelli

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Gianfranco Bottarelli il 14 Lug 2010 - 20:50
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Quando da ragazzino andai a Parigi la prima volta, era il 1983, mi stupì molto il modo che avevano di lavare le strade: un torrente d'acqua scorreva ai lati delle vie e portava tutto verso i tombini, che erano molto larghi. Quando vi tornai una decina d'anni dopo, notai anche come lì gestivano il verde: prima di tutto era costantemente irrigato (era luglio, faceva un caldo "alla milanese" e non pioveva da tempo); poi gli alberi non erano piantati come qui, nel buco di un montarozzo rialzato dal quale la pioggia scivola via, ma in una buca scavata appositamente dove la pioggia confluisce, penetrando meglio del terreno.

Un uso dell'acqua intelligente, dunque, che a Milano potrebbe venire utilizzata non solo per l'irrigazione, ma anche per rinfrescare l'asfalto e lavar via le polveri. Eppure nessun politico o amministratore ne parla, che sappia io.

Peccato.

Saluti,

Gianfranco Bottarelli

In risposta al messaggio di Enrico Vigo inserito il 13 Lug 2010 - 06:03
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]