.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 50 ospiti collegati
.: Discussione: Sicurezza e Mercato Benedetto Marcello

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Giacinto Tortora

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Giacinto Tortora il 20 Maggio 2009 - 15:21
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva

Riporto articolo del Corriere con fatto di cronaca allarmante per le conseguenze che avrebbe potuto avere
( ma che grazie al cielo non si sono verificate )
Qualche consigliere, qualche assessore vuole prendersi seriamente carico di questi problemi così diffusi un pò ovunque in città?

Via Benedetto Marcello Marito e volontari hanno aiutato la neomamma

Il mercato blocca l’ambulanza, partorisce in casa

La bimba è nata ieri mattina, si chiama Michela, sta bene. E ha già una storia da raccontare: «Per colpa del merca­to » è stata partorita in casa, perché le bancarelle hanno ostacolato l’arrivo dell’ambulanza. «Un’avventura incredibile », scrivono i genitori in una lettera al Corriere: «Tutto bene quel che finisce bene, ma non osiamo immaginare cosa sarebbe successo in caso di difficoltà. È incredibile che un mercato possa rendere così tardivo un soccorso».

Siamo in via Benedetto Marcello, in pieno centro città, dietro corso Buenos Aires. Ecco il resoconto: «Rispedita a casa dall’ospedale alle 7.30, attorno alle 8.30 la mamma inizia ad avvertire contrazioni così forti da tentare di tornare al più presto in ospedale. Ma già dopo pochi minuti la situazione si fa urgente al punto da decidere, sul portone di casa, di chiamare il 118. Il mercato del martedì di via Benedetto Marcello, però, impedisce all’ambulanza di arrivare in tempo».

«Increduli il papà (che grazie all’aiuto di due vigili riusciva a far spostare le bancarelle) e i volontari della Croce Maria Bambina, quando si sono trovati di fronte la piccola Michela sul petto della mamma Anna. La donna, in pratica, è riuscita a partorire da sola in casa propria. Ora bimba e mamma stanno benissimo ». Il mercato meno.