.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 32 ospiti collegati
.: Discussione: Expo 2015 - Moratti: "Expo importante strumento commerciale"

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 13 Maggio 2009 - 15:17
Discussione precedente · Discussione successiva

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

EXPO 2015. MORATTI: “EXPO IMPORTANTE STRUMENTO COMMERCIALE”

Milano, 13 maggio 2009 – “Dobbiamo pensare ad Expo come strumento per consolidare, rafforzare o aprire nuove relazioni culturali, scientifiche ed economiche bilaterali”.

Così il Sindaco di Milano e Commissario Straordinario del Governo per Expo 2015 Letizia Moratti, è intervenuto oggi al Circolo della Stampa per presentare Expo 2015 ai consoli commerciali di 55 Paesi intervenuti al “Second Working group for Commercial Consuls in Milan".

“Gli obiettivi principali alla base del nostro lavoro per Expo - ha detto il Sindaco - sono tre: consolidare relazioni scientifiche, culturali ed economiche bilaterali; creare una rete nell’intero Paese per rafforzare queste relazioni; dare vita a progetti concreti di solidarietà internazionale, soprattutto per i Paesi in via di sviluppo, in transizione e vulnerabili”.

“Abbiamo già attivato un modello di rete territoriale che valorizza le eccellenze culturali, artistiche, turistiche ed economiche sottoscrivendo una cinquantina di accordi con altrettante città italiane – ha continuato il Sindaco - e per la parte internazionale stiamo creando un network di relazioni bilaterali con la collaborazione di Promos-Camera di Commercio e Fiera”.

Nel suo intervento, Letizia Moratti ha ricordato che “Expo 2015 avrà come simbolo un Centro per lo Sviluppo Sostenibile, una rete estesa di conoscenze, ricerca, formazione professionale e cooperazione sui temi dell’alimentazione e dello sviluppo sostenibile. Questo permetterà di creare nei paesi coinvolti punti di connessione con centri di ricerca per formare capitale umano”.

“In questi mesi le attività internazionali di Expo 2015 non si sono mai fermate – ha aggiunto il Sindaco Moratti - collaboriamo già con più di 90 Paesi; abbiamo coinvolto le principali organizzazioni multilaterali internazionali quali IFAD, FAO, UN Millennium Campaign, World Food Programme, CEPAL (Economic Commission for Latin America and the Caribbean) e le più importanti banche di sviluppo quali World Bank, Banca Inter-Americana di Sviluppo e Banca di Sviluppo Caraibico al fine di poter sviluppare insieme progetti concreti nei diversi Paesi attraverso la condivisone di risorse economiche ed operazioni di leverage finanziario”.

Infine il Sindaco ha concluso ricordando gli Accordi Quadro di collaborazione con Cina, Libia, Egitto e Costa Rica, ha ringraziato i consoli presenti per la loro partecipazione al progetto Expo e li ha invitati a collaborare per costruire insieme l’Esposizione del 2015, un Expo del fare, della conoscenza e della solidarietà.