.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 149 ospiti collegati
.: "ALBANAIA-UNA MEMORIA INFRANTA". Storia dell'esercito italiano
Segnalato da:
Antonella Fachin - Giovedì, 26 Febbraio, 2009 - 13:26
Di cosa si tratta:
l’Associazione “La Conta”
Storie e culture di genti del mondo

Vi invita all'incontro

"ALBANAIA - UNA MEMORIA INFRANTA "


La storia dell'esercito italiano  in Albania nella seconda guerra mondiale

con la parteciazione di


AUGUSTO BIANCHI RIZZI

avvocato e scrittore milanese, autore del romanzo storico "AlbaNaiA" Ed. Mursia 2007


GIORGIO GALLI

Politologo e docente di storia delle dottrine politiche


alle ore 21,00 di mercoledì 4 marzo 2009

al CAM PONTE DELLE GABELLE
Via San Marco 45 a Milano
INGRESSO LIBERO E GRATUITO

In particolare participerà all'incontro  Augusto Bianchi Rizzi, avvocato, scrittore milanese ed artefice della splendida esperienza dei "Giovedì di Augusto Bianchi" che dal 1990 continua ancora oggi,  che ci parlerà del suo romanzo storico Albanaia ed. Mursia 2007  basato sui fatti  narrati nel diario di suo padre, tenente medico degli alpini, durante la guerra di Albania nel periodo 1940-1941  e Giorgio Galli, politologo e docente di storia delle dottrine politiche, che ci parlerà della storia dell'esercito italiano nei Balcani nel secondo conflitto mondiale.

Giorgio Galli

(Milano, 1928) è uno dei maggiori politologi italiani. Saggista, è autore di numerose opere, tra le quali la più famosa è Il bipartitismo imperfetto (1966, Il Mulino).
Le sue opere riguardano soprattutto la recente storia politica italiana, come Storia dei partiti politici europei (1990-2008, Baldini Castoldi Dalai); I partiti politici italiani (1991-2003, Rizzoli); Affari di stato (1991, Kaos); Storia della Dc (2007); Piombo Rosso (2004, Baldini Castoldi Dalai); Storia del socialismo italiano. Da Turati al dopo Craxi (2007, Baldini Castoldi Dalai).
E ancora, per citarne solo alcune: L’impero americano e la crisi della democrazia (2002, Kaos); Il prezzo della democrazia. La carriera politica di Giulio Andreotti (2003, Kaos); Non credo. Lettura critica del nuovo Catechismo della Chiesa cattolica (2006, Kaos); La venerabile trama. La vera storia di Licio  Gelli e della P2 (2007, Lindau).
Sono inoltre da poco usciti: La Russia da Fatima al riarmo atomico (2008, Hobby & Work). Mussolini a Milano (2008, Kaos); Credere Obbedire Combattere (2008, Hobby & Work); Democrazia e pensiero militare, (2008, Libreria Editrice Goriziana)
Augusto Bianchi Rizzi

Avvocato, scrittore e commediografo, vive e lavora a Milano. Tra le sue opere  teatrali ricordiamo: Monologo a due (1984) L’ultimo dei Mohicani (1985) la vita è un canyon (1992) Ombre rosse  (1993) Un uomo solo al comando (vincitore del premio Vallecorsi 1997) Veronica e Guglielmo (2003) Il romanzo Figlio unico di madre vedova (1993) finalista del Premio Calvino, Il padorne del vapore (1997) e AlbaNaia (2007)
Dal 1990 Augusto Bianchi Rizzi organizza e ospita  nella sua casa di Milano un “salotto” milanese (da lui definito piccola area ludico-resistenziale) che si tiene il giovedì, nel cui ambito ha creato il “Premio del Giovedì”, ora intitolato alla memoria della scrittrice e giornalista Marisa Rusconi, della cui giuria è presidente. Tra le molte creature nate nell'ambito del Giovedì, anche un corto dedicato al suo decennale, Parquet (il Giovedì) diretto da Mara Cantoni
Il libro AlbaNaia (ed. Mursia 2007)

Si tratta di un romanzo in cui la memoria personale è inesorabilmente intrecciata con la storia: «Un padre, un bambino e un diario di guerra del fronte albanese, quell’inferno di sangue e fango che gli alpini chiamavano AlbaNaia». Un romanzo dalle pagine ingiallite di un diario autentico, ritrovato da un figlio che, inseguendo il ricordo del padre, ha trovato le storie di uomini travolti dalla tragedia della guerra.
Dove:
CAM Ponte delle Gabelle, Via San Marco 45 a Milano
Quando:
Da Mercoledì 4 Marzo - 21:00 a Mercoledì 4 Marzo - 23:00
Chi organizza:
Ass. La Conta
Contatti:
Associazione La Conta ONLUS - Vai Bagutta 12 a Milano - laconta@interfree.it