.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 82 ospiti collegati
.: Discussione: REFEZIONE SCOLASTICA (Commissioni Mensa)

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Fabio Cremascoli

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Fabio Cremascoli il 10 Giu 2010 - 14:47
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Sul free-press "Leggo" di ieri è stato pubblicato un articolo (che riporto qui sotto) che, a mio avviso, fa sperare positivamente nella nuova gestione di Milano Ristorazione. Stiamo ad osservare come andranno le cose da settembre... (spero che il modello di riferimento per la gestione delle mense scolastiche milanesi possa ispirarsi a quello della città di Roma, come ho già detto in altro mio commento)

E mi auguro che il nuovo Presidente di Mi-Ri si esprima al più presto sull'oppotunità di utilizzare cibi derivanti da agricoltura biologica nelle mense scolastiche.

Un caro saluto


di Rosa Lussu

Basta mozzarella proveniente dalla Germania. Per tutti i bambini frutta alle 10.30. E per pranzo verdure e uova a chilometro zero. Oltre a una nuova sede in via Matteucci, vicino a piazzale Loreto, dedicata alle famiglie per risolvere i problemi legati al pagamento delle rette. Queste alcune novità di Milano Ristorazione presentate ieri dal nuovo presidente della società, Roberto Predolin, in commissione Educazione a palazzo Marino.

«A settembre novità e semplificazioni, sia nel menù dei bambini nelle mense sia per le famiglie», ha spiegato. Per i primi: merenda del mattino a base di frutta e pranzi più semplici. Stop ad alcuni alimenti che nei mesi scorsi erano stati oggetto di critiche, come la mozzarella acquistata in Germania, «francamente inaccettabile», per il nuovo presidente. Al posto della bufala tedesca saranno messi alimenti a chilometro zero, grazie a collaborazioni con Confagricoltura e Coldiretti, per «valorizzare il prodotto lombardo». La semplificazione riguarderà anche i rapporti con le famiglie: nell’ufficio in Loreto si tenteranno di recuperare le rette non pagate che ammontano a 3 milioni di euro. «Ma i bambini mangeranno sempre», ha concluso Predolin.

Intanto, domani, i genitori della scuola elementare Iqbal Masih di via Forze Armate 279 hannp indetto un ultimo "Schiscetta day" contro Milano Ristorazione.

In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 2 Giu 2010 - 10:37
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]