.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 116 ospiti collegati
.: dibattito pubblico “Un Sindaco amico delle bambine e dei bambini, dei ragazzi e delle ragazze�
Segnalato da:
Barbara La Mantia - Giovedì, 16 Marzo, 2006 - 18:52
Di cosa si tratta:
L’incontro si terrà DOMENICA 26 MARZO dalle ore 16,30 alle ore 18,30 presso il tendone della Piccola Scuola di Circo, Bastioni di Porta Volta 6.


All'incontro sono stati invitati i Candidati Sindaco:

Roberto Bianchessi
Bruno Ferrante
Cesare Fracca
Letizia Moratti


Il dibattito si svolgerà con una serie di domande poste dai bambini e dai ragazzi presenti all’incontro,  alle quali i Candidati saranno chiamati a rispondere a turno.

Alcuni dei bambini e ragazzi che faranno le domande hanno partecipato, nei mesi scorsi, a  focus group la cui traccia di discussione si è basata sul documento (riportato in coda) “Un Sindaco amico delle bambine e dei bambini, dei ragazzi e delle ragazze. Progetto di politica partecipata dell’associazionismo educativo milanese”
 
In conclusione sarà data la parola ad ogni candidato affinché possa fare una breve (5 minuti circa) presentazione generale di quello che intenderà fare a favore dei cittadini-bambini e ragazzi di Milano, nel caso in cui fosse eletto Sindaco.

Moderatore dell’incontro sarà Claudio Madia (per chi non lo sapesse mitico conduttore de “L’albero azzurro” e premio Andersen).
Introduce un rappresentante delle associazioni promotrici.
L'evento è promosso da:
Unicef Comitato Provinciale di Milano, Agesci Milano, Arci Milano, Arciragzzi Lombardia, Associazione Amici del Parco Trotter, Cooperativa Sociale ABCittà, Celim Milano, Confcooperative Federsolidarietà Milano, Lega Coop Lombardia, Legambiente Milano, Movi Lombardia, Piccola Scuola di Circo, Rete Scuole, Tempo per l’Infanzia Milano.



Un Sindaco amico delle bambine e dei bambini,

dei ragazzi e delle ragazze

Progetto di politica partecipata dell’associazionismo educativo milanese


Un nuovo soggetto deve imporsi per costruire una città migliore. Il nuovo soggetto è costituito dai bambini e dai ragazzi.

Per questo riteniamo davvero importante e anzi necessario sviluppare un programma per Milano fondato sui bambini e sui ragazzi.

Solamente in questo modo si può investire sul futuro delle nostre città e sulla qualità del nostro vivere civile.

Otto proposte che muovono dai loro sogni, esigenze, richieste, necessità e diritti.

Otto proposte che sono i fondamenti del progetto di politica partecipata; quella che vuole Milano amica dei cittadini più giovani.


 La città amica dei bambini e dei ragazzi


1.1 Un metodo di governo partecipato e condiviso

I Consigli di zona devono diventare punti di ascolto dei bambini e dei ragazzi.

Istituzione del Consiglio Comunale dei ragazzi.


1.2 Una città dove muoversi e respirare

La mobilità sostenibile: costruire percorsi sicuri casa-scuola e piste ciclabili.

Possibilità di andare gratis a scuola con i mezzi pubblici.

Aumento degli spazi per giocare. Esercitare il diritto al gioco


1.3 Un nuovo slancio educativo e culturale

Sostegno della didattica e recupero delle progettualità innovative

 Maggiori fondi e spazi per il tempo libero e per lo sport


1.4 Le politiche di accoglienza

Iniziative per favorire la multiculturalità.

Integrazione dei bambini e dei ragazzi in situazioni di difficoltà e disagio.


1.5 Una sanità per tutti

Una medicina scolastica qualificata.

Sviluppare attività di prevenzione e di promozione del benessere.

Maggiore sensibilizzazione sulla educazione alimentare.


1.6 Il sostegno alla genitorialità

Sostegno per l’accesso alla casa e per l’inserimento lavorativo

Più qualità e quantità dei servizi per l’infanzia

Sviluppare e rilanciare iniziative e spazi per “il tempo per le  famiglie”


1.7 Un consumo consapevole

Programmi educativi per una maggior responsabilità nel consumo

Tutela del bambino consumatore.


1.8 Più verde e meno cemento

Un piano per l’edilizia e

una riqualificazione urbana e dei quartieri a dimensione dei bambini.
Valorizzazione dei quartieri come luoghi di identità.

Un bosco intorno alla città

Dal mese di giugno – in vari  incontri tra le associazioni e le agenzie di Milano e della Lombardia che, a diverso titolo, si occupano di attività educative e di politiche per e con i bambini e gli adolescenti - abbiamo voluto intraprendere un percorso sfociato in un progetto programmatico, per una città amica dei bambini e dei ragazzi. Tale processo rende partecipi  anche i cittadini più giovani, attraverso una indagine qualitativa e numerosi  focus group. Un ascolto attivo che li riconosce come  protagonisti e costruttori delle nuove città.

 

Crediamo in questo modo di poter fornire un contributo importante. Crediamo, inoltre, di suggerire così facendo una differente e innovativa visione riguardo a come progettare lo sviluppo metropolitano.  Il tentativo è quello di mutare la pelle della nostra città, per trovare finalmente una Milano che risponda ai bisogni delle persone che ci vivono.




Hanno partecipato e aderiscono:



  • Agesci Milano
  • Arci Milano
  • Arciragazzi
  • Ass. Amici del Parco Trotter
  • Coop. Sociale ABCittà
  • Celim Milano
  • Confcoperative Milano
  • LegaCoopSociali
  • Fondazione Roberto Franceschi
  • Legambiente
  • Movi Lombardia
  • Piccola Scuola di Circo
  • Rete Scuole
  • Tempo per l’Infanzia
  • Unicef Comitato provinciale di Milano


Altri documenti per il programma “Un Sindaco amico dei bambini e dei ragazzi”:


  1. "Bambini e ragazzi oggi a Milano. Per un patto educativo con le nuove generazioni", Forum provinciale del Terzo Settore di Milano, 2004

  2. "Costruire città amiche delle bambine e dei bambini. Nove passi per l’azione", Unicef Italia, 2005

  3. Sintesi degli incontri del tavolo
Dove:
Tendone della Piccola Scuola di Circo, Bastioni di Porta Volta 6
Quando:
Da Domenica 26 Marzo - 16:30 a Domenica 26 Marzo - 18:30
Contatti:
Per informazioni e iscrizioni:
Agesci tel. 02 58314760
Arciragazzi tel. 02 54178240-7 info@arciragazzimilano.it,
UNICEF tel. 02 46547225 scuola.milano@unicef.it