.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 53 ospiti collegati
.: Discussione: Considerazioni sul bilancio preventivo del comune di milano 2009

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 30 Set 2009 - 21:17
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

CONSIGLIO COMUNALE. APPROVATA DELIBERA RIEQUILIBRIO DI BILANCIO

Milano, 30 settembre 2009 – Nella seduta di oggi il Consiglio comunale ha approvato la delibera di riequilibrio di bilancio per l’esercizio in corso.
L’assessore al Bilancio Giacomo Beretta - che ha accolto con soddisfazione l’approvazione del provvedimento – ha sottolineato che “si tratta di una ricognizione sullo stato attuale dei programmi, sulla base delle segnalazioni pervenute dalle varie direzioni centrali”.
“Grazie a un attento e costante monitoraggio - ha spiegato - siamo riusciti a mantenere in equilibrio i dati di bilancio rispetto alle previsioni: il riequilibrio è a saldo zero, ed è stato ottenuto tramite una variazione derivante da una serie di compensazioni interne alle spese delle varie direzioni centrali, operate secondo le indicazioni dei responsabili dei vari settori”.
L’assessore Beretta ha poi evidenziato che “le variazioni apportate consentono il rispetto del patto di stabilità, confermando la corretta gestione della nostra Amministrazione. Con soddisfazione abbiamo appreso che la nostra correttezza è stata premiata dal Ministero a seguito dei nuovi criteri introdotti nel patto di stabilità per i comuni virtuosi: il nostro Comune si è classificato primo in Italia. Recupereremo ben 7 milioni di euro sul saldo del prossimo patto di stabilità, grazie soprattutto all’elevata capacità di autonomia finanziaria del Comune, cioè alla capacità dell’ente di far fronte alle spese con entrate proprie”.
In risposta al messaggio di Maurizio Baruffi inserito il 18 Dic 2008 - 11:30
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]