.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 37 ospiti collegati
.: Discussione: Informazioni sulla raccolta dell'umido ?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 28 Feb 2009 - 13:20
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dal sito Web del Comune di Milano:

Dal 6 aprile. Per 6 mesi in 131 vie

Differenziata: test per l' "umido"

Sempre più selettiva la raccolta dei rifiuti solidi urbani. Parte la sperimentazione per l' "organico" nei quartieri di Bovisa, Accursio e San Siro. L'assessore Cadeo: "Servizio di qualità con la collaborazione dei cittadini"

Milano, 27 febbraio 2009 – Partirà il prossimo 6 aprile e durerà 6 mesi la raccolta sperimentale dell’umido domestico nei tre quartieri di Bovisa, Accursio e  San Siro. Saranno 132 le vie coinvolte, 31 per il quartiere Bovisa, 30 nella zona Accusio e 71 a San Siro.

La fase sperimentale coinvolgerà circa 45.000 abitanti (3.4% del totale - 1.847 civici interessati). La raccolta sarà effettuata due volte alla settimana con ritiro dei rifiuti tra le ore 8.00 e le 11.30: il lunedì e  il giovedì il ritiro avverrà nella zona della Bovisa, il martedì e il venerdì nella zona di San Siro e il mercoledì e  il sabato nel quartiere Accursio/Firenze.

Ad ogni famiglia sarà consegnato un kit composto da un secchiello porta rifiuti (6/10 litri di capacità) da tenere in casa, da sacchetti biodegradabili - di carta o mater-Bi – in cui conferire i rifiuti organici e dal pieghevole con le istruzioni per una corretta raccolta differenziata. La prima fornitura di sacchetti (50 a famiglia) e secchielli ai cittadini coinvolti sarà effettuata gratuitamente da Amsa e parallelamente l’azienda consegnerà ai custodi degli stabili il cassonetto condominiale grigio (120 litri di capacità).

La campagna di comunicazione dal titolo “Se ricicli, rinasce. L’organico alimenta la natura” partirà a marzo. Saranno inviate 216 lettere agli amministratori degli stabili coinvolti e circa 15.000 alle famiglie per spiegare modalità e regole della sperimentazione.

A seguito della campagna gli utenti saranno invitati a raccogliere, in maniera separata, la frazione organica domestica dal resto dei rifiuti, con l’obiettivo di intercettare il 15% di quanto attualmente è raccolto in forma indifferenziata. Infatti, dalle analisi merceologiche condotte dal Comune di Milano e da Amsa emerge che circa il 20% del rifiuto indifferenziato è costituito da materiale organico che si presume possa essere recuperabile per circa l’80% del suo peso.

 “Dopo 8 anni riparte a Milano la raccolta dell’organico domestico - ha detto l’assessore all’Arredo, Decoro Urbano e Verde Maurizio Cadeo -. L’elemento fondamentale per la buona riuscita del progetto, sia in fase sperimentale che nella eventuale successiva estensione alla città, sarà la qualità del rifiuto conferito dagli utenti. Con l’eventuale estensione della raccolta a tutta la città la percentuale di Raccolta differenziata subirà un incremento del 7% circa. La raccolta dell’organico – ha concluso Cadeo - rappresenta un valore aggiunto rispetto ai già buoni risultati di Milano in termini di raccolta differenziata, che non deve essere vissuta in contrapposizione ideologica alla termovalorizzazione, ma deve crescere allo stesso modo, così come avviene in tutte le più moderne realtà europee”.

“In base alla produzione annua pro-capite di rifiuto indifferenziato raccolto – ha sottolineato il direttore generale di Amsa, Salvatore Cappello - e alla percentuale di recupero della frazione organica prevista, stimiamo una produzione giornaliera di rifiuti organici di circa 5.500-6.000 kg (120 gr. pro capite/giorno) per una produzione complessiva pari a 900 tonnellate per i 6 mesi di sperimentazione”.

In risposta al messaggio di Daniela Nencini inserito il 1 Dic 2008 - 11:53
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]