.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 43 ospiti collegati
.: Discussione: Informazioni sulla raccolta dell'umido ?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 15
Num.Votanti: 3
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 28 Feb 2010 - 22:55
accedi per inviare commenti
Gentile Dottoressa,

il Suo ruolo mi era chiaro. Infatti le mie considerazioni erano rivolte a AMSA, di cui Lei non è il portavoce ufficiale, dato il diverso ruolo di responsabile "servizio clienti".
Il Suo ruolo ha però una ambiguità di fondo: se i cittadini "clienti" non possono ricevere le informazioni richieste, AMSA non è affatto interessata a coltivare i rapporti con i cittadini, poiché questi ultimi non sono trattati da clienti veri e propri, ma da meri fruitori di un servizio; il vero e unico cliente per AMSA resta il Comune!

Gradirei che Lei girasse la richiesta del Sig. Fabio Cremascoli e mia a chi, all'interno di AMSA, possa darci una risposta puntuale e trasparente, sulla base dei dati raccolti ed elaborati dagli uffici di AMSA.
Perchè i dati non possono essere portati a conoscenza dei cittadini che hanno partecipato alla ennesima prova pilota in materia di umido, nè a conoscenza della collettività?
Questo modo di agire è opaco e anti-democratico, perchè fa sorgere il timore che le scelte vengano assunte nelle stanze dei bottoni a prescindere dai risultati e dall'obiettivo generale di aumentare la raccolta differenziata a Milano e 5-7 punti percentuali (il valore della raccolta dell'umido) è una percentuale niente affatto trascurabile!

Gradirei inoltre che l'assessore Massari interagisse con i cittadini e con i consiglieri comunali e di zona utilizzando, come l'assessore Pillitteri, anche questo forum di discussione democratica.... e non solo con i giornalisti!
Quindi chiedo all'assessore di intervenire e di fornirci su questo forum le informazioni che il suo assessorato ha ricevuto da AMSA:

chi sarà più rapido tra AMSA e il Comune a fornirci le informazioni richieste?
... o dobbiamo ricorrere al diritto di accesso agli atti amministrativi presentando formale istanza di accesso agli atti ai sensi della L. 241/1990?!?!

Peraltro mi ha molto stupito l'affermazione dell'ass. Massari circa gli alti costi della raccolta dell'umido: prima di cassare una iniziativa pregevole e doverosa da parte di una metropoli come Milano, vorrei conoscere i dettagli e pretenderei -da assessore all'ambiente (e non al bilancio)- una riformulazione del servizio per ridurre i costi mediante una riprogrammazione del servizio complessivo di raccolta dei rifiuti.

I decisori e i consulenti tecnici (=AMSA) dei decisori a mio avviso hanno il dovere di documentare e motivare le loro proposte e non possono più assumere atteggiamenti/decisioni autoreferenziali tenendo la collettività all'oscuro o negando il diritto di sapere e di verificare la ragionevolezza delle loro scelte che incidono non solo sul presente della nostra città, ma anche sulle future generazioni.

Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliera di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
Facebook: Antonella Fachin
In risposta al messaggio di Silvia Intra inserito il 23 Feb 2010 - 17:53
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]