.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 29 ospiti collegati
.: Discussione: Scuole di Via Russo: cosa deve accadere perchè qualcuno intervenga?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Laura Coletta

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Laura Coletta il 12 Ott 2010 - 14:37
accedi per inviare commenti
Forse ci siamo...
Tenetevi forte: sembra proprio che a breve, brevissimo, inizieranno i lavori al secondo piano.
No, davvero, non vi stiamo prendendo in giro e non è una barzelletta!
La notizia è certa: oltre ad esserci stata inizialmente segnalata dal consigliere comunale Marco Cormio, che ci ha informato che gli uffici comunali avevano deciso di usare l’appalto per la manutenzione ordinaria perché l'appalto inizialmente individuato per i lavori di messa in sicurezza dei soffitti stava accumulando troppi ritardi per via delle procedure di aggiudicazione, ci è stata anche comunicata ufficialmente dal dott. Mercadante, un dirigente dell'Assessorato Famiglia, Scuola e Politiche Sociali del Comune di Milano.

Però non illudetevi, non è che il secondo piano venga ristrutturato da cima a fondo: verranno infatti eseguiti solo i lavori per il ripristino degli ambienti - oggi inagibili - e contestualmente verrà eseguita la pitturazione delle aule e degli infissi del secondo piano.
Stando a quanto ci dicono, i lavori dureranno più o meno tre mesi: diciamo che potrebbero essere finiti per la fine di gennaio del 2011.

Siamo contenti?
Beh, sicuramente avremmo preferito che i lavori fossero fatti in un periodo in cui la scuola era chiusa (cioè in pratica durante l'estate, se dovranno durare tre mesi), in modo che nessuno fosse disturbato da grida e martelli pneumatici mentre sta facendo lezione. Lo abbiamo chiesto in più occasioni agli Assessori competenti, ma non siamo stati ascoltati...
Comunque sia, arrivati a questo punto, dopo più di un anno che il secondo piano era stato dichiarato inagibile, prendiamo quel che arriva e andiamo avanti.

E' servito scrivere e insistere perchè il Comune riparasse ciò che si era rotto?
Certamente si, anche se i risultati non sono stati quelli sperati.

Ma di sicuro è stato importante l'aiuto che ci ha dato il Consigliere Cormio, i suoi suggerimenti e la sua attenzione per la situazione critica della nostra scuola e di tutte le scuole milanesi, negli ultimi anni e soprattutto da quando siamo rimasti con un quarto di scuola inagibile e per questo lo ringraziamo!

Associazione elementare.russo

In risposta al messaggio di Laura Coletta inserito il 26 Lug 2010 - 21:48
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]