.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 111 ospiti collegati
.: Discussione: Paletti contro il parcheggio selvaggio in via Sacconi

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Alessandro Rizzo

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Alessandro Rizzo il 22 Nov 2008 - 19:11
accedi per inviare commenti
Gentile signora Elena,
come da accordo le invio testo dell'interrgoazione presentata nella seduta di Consiglio del 6 novembre 2008,

Un cordiale saluto
Alessandro Rizzo
Capogruppo Lista Uniti con Dario Fo per Milano
Consiglio di Zona 4 Milano

 

Alla c.a.
Del Settore Mobilità del Comune di Milano;
dell’assessorato alla Mobilità del Comune di Milano;
del settore lavori pubblici del Comune di Milano;
del Comando di Polizia Locale di Zona 4 di Milano;
della Commissione Territorio e Viabilità del Consiglio di Zona 4 di Milano
 

Oggetto: danni arrecati all’attraversamento di Via Sacconi, soprattutto in prossimità delle strisce pedonali, a causa di automobili parcheggiate lungo i marciapiedi e ostacolanti il passaggio pedonale
 

Considerato
 

Che in Via Sacconi da tempo si riscontrano automobili parcheggiate in situazioni non consentite dal codice della strada e in sosta vietata e che tali posteggi arrecano pregiudizio al normale percorso pedonale e alla mobilità dei passanti
 

Constatato
 

In particolare che le automobili vengono lasciate lungo gli attraversamenti pedonali, in prossimità delle strisce pedonali, degli avvallamenti per il passaggio di pedoni di fascia debole, disabili e/o muniti di carrozzine, e che, infine, si trovano spesso autovetture posteggiate in mezzo alla strada nell’ampio spiazzo presente all’imbocco con Via Serlio
 

Preso atto
 

Che, oltre alle succitate situazioni di maggiore problematicità per assicurare l’attraversamento della via, si riscontra anche la permanenza a lungo tempo di autovetture in sosta vietata lungo i marciapiedi della via, arrecando pregiudizio al passaggio pedonale
 

Constatato
 

Che da tempo si discute sull’avvio da parte dell’amministrazione comunale di un progetto che estenda le aree di parcheggio per soli residenti nelle zone periferiche e che, in questo stadio di attuazione della proposta e della disposizione, si penserebbe di costituire parcheggi a solo uso per i residenti, le “strisce blu”, nelle parti più nodali e di maggiore intensità di traffico, quali quelle prossime alle fermate delle metropolitane
 

Preso atto
 

Che a beneficiare dell’estensione saranno, in via sperimentale e di primo corso, le zone limitrofe alle fermate della metropolitana, MM1, di Via Bisceglie e di Viale Monza, nonostante si consideri l’alta esigenza espressa dalla cittadinanza residente nelle zone periferiche della città a garantire l’estensione del provvedimento, funzionale a determinare una semplificazione e maggiore governabilità dei parcheggi esistenti
 
si chiede
 

-         Al Settore mobilità del Comune di Milano di provvedere a esperire forme e modi che possano determinare maggiore ordine nell’appostamento delle autovetture lungo la via e che possano garantire, così, una maggiore attenzione alla tutela del passaggio e dell’attraversamento pedonale sia sui marciapiedi, sia nell’attraversamento della strada lungo le strisce pedonali;

-         Al Settore lavori pubblici di provvedere a inserire lungo le parti più critiche dell’attraversamento, in prossimità delle strisce pedonali e, soprattutto, degli avvalli per l’attraversamento di persone disabili o munite di carrozzine, paletti utili a disincentivare fisicamente e oggettivamente posteggi di autovetture in sosta vietata lungo il lato del marciapiedi e, assicurare così, la garanzia per il passante di un libero accesso;

-         Al Comando della Polizia Municipale di Zona 4 di intensificare i controlli con agenti lungo la via interessata al fine di garantire la prevenzione e la perseguibilità di atti posti in essere dagli automobilisti in palese violazione del Codice della Strada, soprattutto per quanto concerne, nel particolare caso, la permanenza di autovetture parcheggiate nell’imbocco con Via Serlio, nell’ampio spiazzo esistente e adibito all’attraversamento pedonale, congestionanti il giusto scorrimento automobilistico;

-         All’Assessorato alla Mobilità del Comune di Milano, generalizzando la questione alla portata territoriale della circoscrizione, se esiste una modifica del provvedimento posto al fine di attuare la disposizione, in via sperimentale, dell’estensione delle strisce blu nelle zone periferiche, in prima face previsto solamente per le zone adiacenti a punti di intersnodo, quali fermate della metropolitana, al fine di assicurare la tutela di un’esigenza più volte avvertita di avere un provvedimento che possa portare ordine nei parcheggi nelle zone periferiche, assicurando nelle zone altamente residenziali gli abitanti ad avere un adeguato parcheggio in prossimità delle proprie abitazioni, spesso non munite di parcheggi interrati

 


Alessandro Rizzo
Capogruppo Lista Uniti con Dario Fo per Milano
Consiglio di Zona 4 Milano
In risposta al messaggio di Elena Farini inserito il 19 Nov 2008 - 09:16
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]