.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 54 ospiti collegati
.: Discussione: Linea 92. Completato il progetto di potenziamento

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 13 Nov 2009 - 16:20
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

LAVORI PUBBLICI. SIMINI: “APPROVATO PROGETTO DEFINITIVO CORSIA RISERVATA 90-91”

Milano, 13 novembre 2009 – “Migliorare l’efficienza del trasporto pubblico è una delle priorità dell’Amministrazione comunale. Anche il settore Lavori pubblici sta facendo la sua parte: la Giunta ha infatti approvato il progetto definitivo della corsia riservata per la linea circolare 90 – 91 nell’ultimo tratto mancante, quello che va da piazza Zavattari a piazza Stuparich. Con quest’ultimo segmento di preferenziale per la 90/91 e con la creazione di una corsia riservata per la 92, da viale Abruzzi a piazza Cappelli, raggiungeremo finalmente uno degli obiettivi che ci siamo posti: avere un cerchio completo di corsia protetta per il mezzo pubblico”.

Lo annuncia l’assessore ai Lavori pubblici e Infrastrutture Bruno Simini.

“Questo intervento è la naturale prosecuzione della preferenziale che abbiamo di recente terminato tra viale delle Milizie a piazza Zavattari”, aggiunge l’assessore. “Grazie alla sede riservata, con cui si eliminano ritardi e traffico, la velocità dei mezzi si stima possa aumentare dagli attuali 8 km/h a un massimo di 24 km/h”.
“Abbiamo voluto migliorare il progetto - rende noto Simini - portandolo da 9 a 16 milioni di euro, per poter inserire, oltre alla corsia riservata, anche la ricostruzione integrale dell’acquedotto, la posa di nuovi collettori per lo smaltimento delle acque e il completamento delle opere superficiali che prevedono un’ampia sistemazione a verde. Assieme al progetto definitivo, abbiamo portato avanti anche l’esecutivo, a breve quindi potrà essere bandita la gara. La viabilità durante i lavori – assicura Simini - sarà sempre garantita”.

“Siamo a buon punto – prosegue l’assessore - anche per quanto riguarda la progettazione della corsia riservata per la 92 da viale Abruzzi a piazza Cappelli. Il progetto esecutivo, in carico a MM, è infatti in via di ultimazione”.
 
“Il nostro obiettivo è di dare inizio a entrambe le opere nel 2010. Naturalmente – conclude Simini – il nostro piano sarà compatibile con i grandi progetti delle linee metropolitane M4 e M5”.

1) Sede riservata alla linea circolare 90/91 da piazza Zavattari a piazza Stuparich.
L’opera si estende lungo un tratto di circonvallazione esterna di 980 metri corrispondente a viale Migliara, viale Elia e piazzale Lotto.
Attualmente la strada, larga 40 metri, è ripartita in due carreggiate da 8 metri ciascuna e il parterre è occupato da automobili in sosta.
L’intervento prevede la collocazione, nel parterre sterrato, di una sede riservata ai mezzi pubblici, con fermate prive di barriere architettoniche e dotate di posti a sedere, pannelli informativi e segnaletica in rilievo per non vedenti. Verranno realizzati, dove possibile, spazi si sosta per le auto a lato carreggiata e ampie zone verdi. Verrà, inoltre, creato un capolinea attrezzato in piazzale Lotto.
Particolare importanza riveste la riqualificazione di piazza Stuparich, dove verrà creata una grande rotatoria centrale che sarà sistemata a verde e resa accessibile a ciclisti e pedoni. Nella nuova sistemazione verranno create nuove aiuole per circa 6000 mq, di cui 5000 concentrati nell’aiuola centrale della rotonda, e saranno piantati nuovi alberi. Verranno riqualificate anche le aree verdi presenti in piazzale Lotto, viale Caprilli e in via Salmoiraghi. Verrà anche ricostruito interamente l’acquedotto.
I lavori dureranno circa due anni e mezzo.

2) Sede riservata alla linea circolare 92 da viale Abruzzi a piazza Cappelli.
I lavori si estenderanno su una superficie di circa 2,5 km, per una spesa di 16.500.000 euro.
La linea filoviaria 92 è una delle più importanti linee di trasporto pubblico della città. Con i due capolinea Bovisa FN e viale Isonzo, realizza infatti un collegamento diretto tra il nord e il sud della città lungo un tragitto complessivo di 10 km.  Sono circa ventinove i filobus che coprono questa tratta nelle ore di punta.
La linea 92 percorre già alcuni tratti in corsia preferenziale, da piazzale Nigra a piazza Caiazzo, a nord di Milano, e da via Tertulliano fino al capolinea di viale Isonzo, a sud. Per garantire una migliore regolarità del servizio e consentire un aumento della percorrenza dei mezzi sarà realizzata una corsia preferenziale tra viale Abruzzi (angolo via Piccinni) e viale Umbria (angolo via Tertulliano). Con questo progetto finanziato nel 2008 si procederà con la prima fase dei lavori, fino a piazza Cappelli, mentre nel 2010 è stata inserita nel piano di opere pubbliche, per 9.900.000 euro, la seconda fase, da piazza Cappelli fino a viale Umbria.
I lavori della prima fase dureranno circa due anni.

Allegati

In risposta al messaggio di Enrico Vigo inserito il 27 Dic 2008 - 09:56
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]