.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 870 ospiti collegati
.: Discussione: Smantellato il Vicolo dei Lavandai "Brellin" in ristrutturazione.

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Angelo Valdameri

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Angelo Valdameri il 5 Nov 2008 - 09:26
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti

Riporto quanto scrive la sig.ra Gabriella Valassina del Comitato dei Navigli che ha incontrato l'arch Corrieri della Soprintendenza in merito al Vicolo dei Lavandai.A.Valdameri

 

"All'attenzione del Presidente della  Commissione Navigli  Sig. Gaetano Bianchi
 
 Questa mattina ho incontrato l'Arch. Corrieri della Soprintendenza ai Beni Architettonici , ho presentato la situazione  rilevata al Vicolo delle Lavandaie e comunicato le nostre perplessità sull'intervento attuato .
1 L'Arch. ha chiaramente fatto capire che la Soprintendenza non era a conoscenza delle opere di risanamento praticate sul luogo.
2 Il problema consiste nell'accertamento della proprietà  del manufatto , se  è un bene del  Comune o di un privato , in quest'ultimo caso non sarebbe di sua competenza.
 Per poter attivare  comunque il suo interessamento a questo tema,  coinvolgendo anche i funzionari per le opere private della Soprintendenza  , dovrò  consegnargli personalmente una lettera in cui  come cittadini proponiamo  la questione all'attenzione della Soprintendenza e degli Assessorati competenti .
3  Una  richiesta  simile da parte del Consiglio di Zona o della Commissione  rafforzerebbe  la nostra domanda.
4 Il manufatto è tutelato solo da un vincolo ambientale di cui risponde soprattutto l'Amministrazione Comunale , manca  un vincolo monumentale che lo metterebbe al riparo da qualsiasi intervento inappropriato e avventato.
5 Una richiesta in questo senso da parte del Consiglio di Zona   potrebbe attivare le procedure  di vincolo dopo il chiarimento sulla qualità pubblica o privata del luogo.
6 Per poter chiarire quest'ultimo punto è necessario non solo  cercare la proprietà del manufatto  al Catasto , ma anche i termini della proprietà  consultando il relativo  Atto notarile.
  Come cittadini  ci attiveremo con la scrittura della lettera richiesta e ci auguriamo che la Commissione e il Consiglio di Zona , tramite  gli Uffici Comunali siano in grado di  avere maggiori chiarimenti a riguardo . Chiediamo inoltre che  la richiesta di Vincolo Monumentale per questo manufatto  diventi uno degli obbiettivi prioritari per una tutela  corretta e  costante di questi luoghi".
Gabriella Valassina

In risposta al messaggio di Luciano Bartoli inserito il 4 Nov 2008 - 08:41
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]