.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 63 ospiti collegati
.: Discussione: Binario 21 un museo non solo per gli ebrei

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Manuela Valletti

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Manuela Valletti il 23 Ott 2008 - 07:02
accedi per inviare commenti

 

Gentile Antonella,

la ringrazio molto per la cortese risposta e per la condivisione, purtroppo pare che l'ANPI non abbia nemmeno la forza di protestare, ore dopo diverse sollecitazioni forse riuscirò ad ottenere da loro una conferenza stampa per comunicare i nomi di tutti i deportati milanesi che partirono da quel Binario e che come tali hanno diritto ad essere ricordati.

Vorrei che ci fosse da parte di tutti i consiglieri comunali e di zona, una sensibilità verso questo problema, per anni abbiamo sentito gli ebrei denunciare discriminazioni, mi meraviglio che loro che  hanno tanto sofferto non pensino a chi come loro ha subito e ha sofferto, non può esistere una questione nè di religione, nè di diversità davanti al doveroso ricordo di  quanto è accaduto nei lager nazisti.

Immagino che ci sia in ballo  una questione di soldi, ma visto che parte di quei soldi sono pubblici pretendo che il Comune di Milano fornisca spiegazioni circa la vergognosa esclusione dei deportati milanesi non di religione ebraica dal progetto Museo.

Mi appello, anche tramite lei a tutto il Consiglio Comunale, forse con una mozione  potrebbero riaprire i giochi.

La ringrazio per la sua sensibilità e gentilezza.

 

Cari saluti

Manuela Valletti

 

 

 

 

 

 

manuela valletti

In risposta al messaggio di Antonella Fachin inserito il 22 Ott 2008 - 20:47
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]