.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 95 ospiti collegati
.: Discussione: Lotta ai campi abusivi

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Cittadino Anonimizzato a posteriori

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Cittadino Anonimizzato a posteriori il 15 Giu 2009 - 14:56
accedi per inviare commenti
Secondo me farebbero molto meglio a dare una casa vera e decente a tutti i rom i senzatetto i poveri senza casa italiani e non , usando il patrimonio pubblico sfitto e obbligando in cambio queste persone o a trovarsi un lavoro con cui pagare un canone mensile molto agevolato o a svolgere delle attività noprofit per il comune o altri enti pubblici , tanto penso che ci sia sempre bisogno di qualcosa da fare . Anche le chiese , sopratutto quella cattolica , e gli altri culti , avrebbero il dovere morale di predicare di meno e agire di più , mettendo a disposizione di tutte le categorie emarginate le loro proprietà inutilizzate e favorendone l '  inserimento in attività produttive e/o socialmente utili . Per i rom in particolare , da qualche parte ho letto che fino a non so quanto tempo fa mi pare si occupassero di attività artigianali e di attività legate agli animali , attività poi spazzate via dall  'avanzare di nuove economie . Non penso sia impossibile provare a ricostruire dei mercati in grado di rispondere ad una offerta di prestazioni lavorative rom ricostituite .
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 15 Giu 2009 - 13:34
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]