.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 39 ospiti collegati
.: Discussione: Cancellare Ecopass?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 10 Dic 2008 - 12:38
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Da Milano 2.0:

Ecopass, per il 2009 proroga di sei mesi in attesa del referendum o raddoppio per l'intero anno
Pubblicato da Arianna, Blogosfere staff alle 11:36 in Milano cronaca

Il Comune è già partito in quarta con una massiccia campagna di comunicazione per comunicare ai cittadini i dati della sperimentazione Ecopass, ma solo questi sono i giorni decisivi per il futuro del ticket.

Si pensa già a un provvedimento per allungarlo, o con una proroga di sei mesi (in attesa del referendum), oppure con il raddoppio per un anno. Intanto ci saranno stati sì benefici, ma lo smog continua a farsi sentire visto che si sono stati sei giorni di sforamento all'interno dell'area Ecopass e sette al di fuori. Che poi, pensandoci, è normale perché non è che se un'auto inquinante si ferma fuori dai Bastioni il suo inquinamento rimane lì e non si muove. Almeno i valori del Pm10 sono sempre più bassi nella Cerchia.

A questo proposito continua la guerra tra il Comune e i possessori di auto Diesel Euro 4 senza filtro anti-particolato che fino ad ora erano stati esclusi dall'estensione del pagamento dell'Ecopass. A maggio la deroga era stata concessa perché il filtro anti-particolato non era stato montato su molte auto e non era ancora in vendita per alcuni modelli, quindi non era nemmeno possibile farselo installare.

Molti discutono anche sulla reale efficacia dei cosiddetti "fap". Ma dal 2009 la musica potrebbe cambiare: dall'anno prossimo infatti chi ha un'auto Diesel euro 4 potrebbe pagare Eco­pass. Tutto perché l'avvocatura del Comune ha espresso alcune perplessità sulla possibili­tà di una quarta proroga per l'esen­zione.

In 11 mesi sono entrati in area Ecopass 2.759 veicoli (2.260 auto private e 499 mezzi commerciali, sia di cittadini che di persone che vengono da fuori). E proprio gli Euro4 diesel senza fap sono responsabili del 16% delle emissioni da Pm10.

Se la proroga verrà negata il traffico calerebbe ulteriormente del 4%, mentre se verrà fatta la proroga ci sarà un peggioramento del 2% con meno introiti per l'8%.

An e Forza Italia propongono ulteriori proroghe (furbacchioni: ci sono le elezioni provinciali alle porte). Enrico Fedrighini dei Verdi attacca

"Sono un numero esiguo, ma con un altissimo potere inquinante. Sarebbe insensato continuare con le proroghe. Una nuova deroga per una classe di veicoli così limitata oltre che immotivata, apparirebbe come il ritorno dell'andazzo all'italiana"

Per Fedrighini infatti i dati di Ecopass dimostrano che il ticket funziona da deterrente per le auto inquinanti.

In risposta al messaggio di Eugenio Galli inserito il 4 Set 2008 - 19:16
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]