.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 17 ospiti collegati
.: Discussione: Cancellare Ecopass?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 21 Nov 2008 - 11:56
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Da Milano 2.0:

Un Referendum per Ecopass? Il Comune apre alle opinioni dei cittadini sul ticket d'ingresso

Pubblicato da Arianna, Blogosfere staff alle 10:22 in Milano cronaca

Finora e rimbalzarsi la "patata bollente" di Ecopass erano stati gli esponenti della maggioranza e dell'opposizione. Ora però la Lega è in prima linea su una questione: i cittadini devono poter dire la loro sul provvedimento. Matteo Salvini ha sottolineato che

"Questo Ecopass ha costi elevati (le multe che pagheranno i milanesi) e benefici limitati. C'è qualcosa che non va"

E propone

"Chiusura completa del centro"

Il Comune ha anche ricevuto in un solo anno 700mila lettere di milanesi e si interroga ora se sia il caso di fare un referendum, o almeno sondaggi, incontri, consultazioni per capire cosa pensano i cittadini del provvedimento.

Il Pd è d'accordo con la Lega e propone che il Comune fornisca alla città le basi scientifiche per valutare gli effetti del ticket su aria e traffico.

Di sicuro non si torna indietro, ma ascoltare i cittadini per prendere qualsiasi decisione è necessario. Anche il Pd sottolinea che comunque gli effetti sono limitati.

I Verdi invece procedono a spron battuto, chiedendo o l'allargamento dell'area ed estendere anche le classi dei veicoli paganti. Sia che si deciderà per una soluzione che per l'altra ci saranno polemiche.

Nel primo caso i primi a lamentarsi saranno i pendolari che sono costretti a usare l'auto perchè le loro zone di provenienza sono poco o male servite (chi poteva prendere i mezzi pubblici lo ha già fatto), nel secondo saranno principalmente i possessori di auto cambiate apposta per non pagare Ecopass e che si ritroveranno da un giorno con l'altro a dover pagare.

Di sicuro il Comune comunicherà ai cittadini i dati della sperimentazione con una massiccia campagna di comunicazione. E prevede che almeno nei primi mesi del rinnovo non ci sarà nessuna sostanziale modifica.

Per il capogruppo di Forza Italia però è molto importante che si spieghi come vengono utilizzati i soldi

"non solo con impegni di spesa generici, ma con rendiconti dettagliati. Ogni milanese deve sapere che i soli delle multe vengono reinvestiti a favore della città"

Anche se dall'inizio della sperimentazione si è incassato molto meno del previsto e ci sono meno fondi per potenziare la rete dei mezzi pubblici.



In risposta al messaggio di Eugenio Galli inserito il 4 Set 2008 - 19:16
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]