.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 28 ospiti collegati
.: Discussione: Cancellare Ecopass?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 7 Maggio 2010 - 18:38
accedi per inviare commenti
Dal notiziario settimanale ChiamaMilano di oggi.

Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliera di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
Facebook: Antonella Fachin
------------------------------------------
RISSA CONTINUA
Mentre l’Unione europea deferisce l’Italia per i mancati interventi contro l’inquinamento a Milano la maggioranza litiga ancora una volta sul ticket d’ingresso

Mentre l’Unione europea ha chiuso l’istruttoria contro l’Italia e si appresta a deferirla alla Corte di giustizia per i continui superamenti dei limiti delle polveri sottili, a Milano la Giunta e la maggioranza Pdl-Lega continuano a litigare sul pannicello caldo di quell’ecopass che da sperimentazione è diventato ostaggio nell’ennesimo round del tutti contro tutti.
L’ultimo vertice di maggioranza si è concluso con un nulla di fatto: decisione rinviata molto probabilmente alla prossima settimana.
Il Sindaco vorrebbe una comune assunzione di responsabilità per arrivare ad una decisione sulle nuove deroghe che non consenta i soliti smarcamenti leghisti.
Ancora una volta però, è quanto accade dietro le quinte a scaricare fibrillazioni su un provvedimento nel quale già all’inizio credevano in pochi e sul futuro del quale scommettono ancora in meno.
La Lega da una lato con le nuove richieste di posti –sia di un assessorato alla sicurezza che di poltrone nei consigli di amministrazione delle municipalizzate– che con i suoi distinguo sull’Ecopass ha irritato molti membri del Pdl a partire dal Capogruppo a Palazzo Marino Gallera per arrivare al Presidente della Provincia Podestà.
Infatti, sull’Ecopass, come su altri capitoli scottanti, la Lega continua nella propria strategia di partito di “lotta e di governo”, atteggiamento che se paga dal punto di vista dei consensi elettorali ha ormai spazientito gli alleati che, sulla vicenda del ticket d’ingresso, stanno pensando addirittura di stampare e far affiggere dei manifesti per ricordare ai milanesi che in Consiglio comunale anche i “Lumbard” votarono per l’Ecopass.
Ecopass che manco a dirlo ancora una volta è passato in secondo piano, così come tutti i possibili provvedimenti –mai assunti- per limitare l’inquinamento da polveri sottili per il quale ancora una volta l’Unione Europea ha deciso di metterci sul banco degli imputati.

E.P.   
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 9 Nov 2009 - 08:56
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]