.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 112 ospiti collegati
.: Discussione: Nuove rotte aeree su precotto e dintorni?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 22 Maggio 2009 - 20:47
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

AMBIENTE. APPROVATE NUOVE MAPPE ACUSTICHE DI LINATE CHE RIDUCONO IL RUMORE

Milano, 22 maggio 2009 - La Commissione aeroportuale di Milano Linate, presieduta dall’Enac (in cui sono rappresentati i Comuni di Milano, Peschiera Borromeo, Pioltello, San Donato, San Giuliano, Regione Lombardia, Provincia di Milano, Sea, Enav), ha approvato all’unanimità le nuove mappe acustiche che consentiranno di minimizzare l’impatto del rumore sulle aree adiacenti al Forlanini.

Sono state definite le tre fasce di rispetto del livello di rumore aeroportuale: A (da 60 a 65 decibel), B (da 65 a 75 decibel) e C (superiore a 75 decibel). Il risultato più importante consiste nella riduzione della popolazione soggetta ai disagi provocati dal rumore degli aerei che è passata da oltre 17.000 abitanti a meno di 10.000, il 45% in meno. Si è ridotta del 60% anche la popolazione residente nella fascia B (quella maggiormente interessata, nessuno è presente in fascia C) da più di 3.400 abitanti a meno di 1.500. L’area complessivamente interessata si è ridotta del 25%.

Per quanto riguarda Milano, che è solo marginalmente interessata dai sorvoli dopo il ripristino della radiale 340, il numero dei cittadini interessati è 86, prima distribuiti tra le fasce A e B e oggi tutti in fascia A.

“L’aeroporto di Linate ricopre un ruolo di grande importanza strategica per Milano – ha detto l’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci -. Nel contempo siamo impegnati a minimizzare l’impatto ambientale e l’approvazione di questa mappatura acustica consente di limitare il rumore generato dalle attività aeroportuali nelle zone adiacenti. Su richiesta del Comune di Milano continuerà comunque il monitoraggio”.

Su richiesta del Comune di Milano è stato infatti stabilito un nuovo monitoraggio acustico da parte dell’Arpa mediante tre postazioni fisse collocate nelle zone di piazza Udine, via Palmanova e via Rubattino: nel caso si rivelino criticità residue è stato concordato che saranno ridotte le rotte sulla radiale 340. Con l’adozione delle mappe vengono inoltre messi a disposizione da Sea fondi per la mitigazione acustica provenienti dalle tasse aeroportuali sul rumore.

nuova mappa acustica di Linate
In risposta al messaggio di Antonio Rossi inserito il 26 Ago 2008 - 09:03
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]