.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 41 ospiti collegati
.: Discussione: LA MORTE: CHE SPETTACOLO!

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonio Marino

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonio Marino il 23 Lug 2008 - 12:01
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva
Un parco giochi di Milano ha messo in mostra una finta esecuzione. Un manichino seduto su una sedia elettrica, sobbalza, urla e infine soccombe folgorato dalla scarica elettrica. Ma forse il vero spettacolo sta nel pubblico estasiato, che grida, partecipa e addirittura ride davanti a questo macabro intrattenimento. Il costo per vedere un pupazzo friggere sotto la corrente è di un euro. "La gente -spiega soddisfatto il giostraio Renzo Biancato - ne va matta (del manichino), in pochi giorni ho già recuperato l'investimento". Tutti contenti, dunque. La morte fa spettacolo, vera o presunta che sia. Manca solo che ci facciano anche un reality.

Il voyeurismo macabro sembra avere numerosi sostenitori. L'indignazione del pubblico che legge la notizia è generale, eppure, tutti i siti che offrono descrivono la nuova attrazione hanno i server che fanno fatica a sostenere il traffico. Strana ambivalenza. La crudeltà paga anche se tutti si dimostrano contrari a questo tipo di esibizione, di cattivo gusto e poco edificante. Ma siamo sicuri di pensarla veramente così? I fatti di cronaca più cruenti fanno audience, eppure non c'è niente di interessante nello scoprire che una bambina è stata abusata e poi uccisa, o nello spettacolo di un'esecuzione capitale. Strana doppia morale, da una parte la condanna, la curiosità morbosa. E voi che ne pensate?

Antonio Marino
Componente Commissioni Istruttorie
Consiglio di Zona 4