.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 42 ospiti collegati
.: Discussione: Annunci e buone intenzioni non moltiplicano le biciclette

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 22 Set 2008 - 20:17
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dal sito Web del Comune di Milano:

Ambiente e trasporti

Le piste ciclabili priorità dell'Amministrazione

Croci, Masseroli e Simini: "Le piste ciclabili al centro delle politiche per la mobilità sostenibile del Comune"
 

Milano, 22 settembre 2008 - “Stiamo costruendo una città più vivibile –dichiara Edoardo Croci, assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente del Comune di Milano – in cui al posto dell'auto si dedicherà più spazio urbano ai pedoni, alle biciclette, al verde e ai mezzi pubblici. L'Amministrazione Comunale è infatti fortemente impegnata nello sviluppo della mobilità sostenibile e ribadiamo il ruolo fondamentale che la bicicletta ha in questa nostra visione”.

Per il 2008 sono in realizzazione circa 8 km di nuove piste ciclabili, oltre a una serie di interventi di ciclabilità diffusa per superare gli ostacoli e favorire la sicurezza dei ciclisti. L'amministrazione ha tra i suoi obiettivi prioritari lo sviluppo delle piste ciclabili e degli interventi volti a favorire la mobilità in bicicletta, è in programma l’estensione dei 67 km di piste ciclabili presenti ad inizio mandato a 120 km entro il 2011.

“Stiamo lavorando insieme – afferma l’assessore alle Infrastrutture e ai Lavori Pubblici Bruno Simini – per fare le piste ciclabili, garantendo la loro sicurezza e realizzare percorsi totalmente dedicati e protetti”.

“Stiamo facendo – dichiara Carlo Masseroli, assessore allo Sviluppo del Territorio – un importante lavoro di pianificazione della città come “sistema”. Il tema non è bici contro auto, ma che Milano sia una città armonica con spazi pubblici di alta qualità, e fanno certamente parte degli spazi pubblici i percorsi ciclopedonali nella città. Nessun freno dunque a quanto pianificato, ma un continuo lavoro di affinamento affinché l'esito di quanto previsto sia adeguato all'ambizione internazionale della nostra città”.

Secondo un’indagine dell'Agenzia per la Mobilità e l'Ambiente a Milano gli spostamenti ciclistici giornalieri sono 132.176: in 10 anni la percentuale di chi utilizza la bicicletta è aumentata del 150% (il dato del 1995 era di 53.019.)

Dall’indagine condotta risulta che gli spostamenti in bicicletta entro i 2 km sono il 65%, quelli compresi tra i 2 e i 4 km sono il 26%, mentre gli ingressi nel centro della città sono il 10%. Rispetto al totale degli spostamenti a Milano, il 5,5 % avviene con la bicicletta, una buona percentuale se si confronta con il 2% di dieci anni fa.

Scheda - Le piste ciclabili realizzate nel 2008
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 22 Set 2008 - 09:07
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]