.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 67 ospiti collegati
.: Discussione: Appalti Expo, le mani della 'ndrangheta

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 16 Dic 2008 - 12:02
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Riporto il comunicato stampa del gruppo consiliare Uniti con Dario Fo per Milano sul tema:
Commissione antimafia - iniziativa di Libera
e allego il comunicato di Libera.

Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliere di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
 ------------------------------------------------
Commissione antimafia - iniziativa di Libera

Dopo il buon risultato conseguito sino ad oggi delle adesioni all'appello contro le infiltrazioni mafiose a Milano passiamo alla consegna delle stesse al Presidente del Consiglio Comunale.

L’associazione  Libera  prosegue  comunque  la  raccolta  delle  firme  che andranno  poi  ad  unirsi a quelle che saranno consegnate al Presidente del Consiglio Comunale.
Nel   frattempo  si  infittiscono  le  notizie  sul  ruolo  della  malavita organizzata  a  Milano,  questa  la  vera  emergenza  sicurezza  che non si affronta  con  qualche  soldato  in  divisa fermo davanti a qualche palazzo della città.
Milano si appresta a un periodo di grandi investimenti legati all'Expo 2015 che  noi  vorremmo  fossero  occasione di rilancio della città tollerante e solidale  che  abbiamo  conosciuto  offrendo  lavoro  pulito  per  i  tanti cittadini  italiani  e  immigrati  che vogliono vivere solo del loro lavoro onesto.
Per queste  ragioni  vi invitiamo a sottoscrivere da subito la proposta di interrogazione di iniziativa comunale perché venga istituita la commissione speciale d'inchiesta sulla criminalità organizzata.
La  costituzione   di  questa  commissione  è  premessa  fondamentale  per affrontare  senza nascondersi dietro un dito uno dei problemi più gravi che condizionano  la  vita della nostra città, un problema troppo spesso negato di  fronte  agli interessi dei grandi affari e che avvelena e condiziona la vita di tutti i cittadini.
Per  firmare l'interrogazione servono alcuni adempimenti formali per cui vi invitiamo  a  recarvi  presso  gli  uffici del gruppo della Lista Uniti con Dario  Fo  per  Milano  in via Marino 7 terzo piano. (dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00)  dove sono depositati i moduli dell’Associazione Libera.

In allegato  si trasmette il testo del comunicato stampa dell'Associazione Libera  a  riguardo  dell'iniziativa,  dove  sono indicati altri luoghi dove possibile sottoscrivere il  testo  dell'interrogazione  dell'iniziativa popolare

RACCOLTA FIRME PER INTERROGAZIONE DI INIZIATIVA POPOLARE
(Interrogazione popolare al Comune di Milano ex art. 9 Statuto comunale e art. 2 Reg. att. Diritti di partecipazione popolare)

TESTO DELL’INTERROGAZIONE DI INIZIATIVA POPOLARE

Al Sindaco di Milano
In  considerazione  di  quanto  emerso  dalla  relazione sulla ‘ndrangheta, approvata   all’unanimità   dalla   precedente   Commissione   parlamentare antimafia, con specifico riferimento alla massiccia presenza a Milano ed in Lombardia  di  soggetti  legati  a questa realtà criminale, dalle recenti e numerose  operazioni  condotte dalle Forze dell'Ordine e dalla Magistratura che  hanno  consentito di delineare un quadro inquietante della criminalità organizzata  presente  sul territorio lombardo e milanese, nonché a seguito delle  recenti  inchieste  giornalistiche  proposte  dai media televisivi e della carta stampata, i sottoscritti cittadini di Milano ritengono sia loro diritto  avere  risposte  in  merito  allo  stato delle infiltrazioni delle associazioni  criminali  nelle  principali attività economiche e produttive milanesi in particolare e lombarde in generale.
Per questi  motivi  i  cittadini  del  Comune  di  Milano  interrogano  le Istituzioni  del  Comune  di  Milano per conoscere le motivazioni del fatto che,  nonostante  se  ne  discuta  ormai  da  tempo,  non sia stata tuttora costituita  una  Commissione  Speciale  di  Inchiesta  sul  fenomeno  della criminalità  organizzata,  anche  di stampo mafioso, presente in città, non essendo  ciò riscontrabile, in maniera approfondita ed efficace, attraverso il normali canali dei mezzi di informazione.
In risposta al messaggio di Antonella Fachin inserito il 18 Nov 2008 - 16:44
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]