.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 102 ospiti collegati
.: Discussione: Centri estivi materne e graduatorie nidi: una vergogna!

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

David Gentili

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da David Gentili il 11 Lug 2008 - 16:26
accedi per inviare commenti
Con 22 giorni di ritardo usciranno le graduatorie definitive per gli asili del Comune di Milano.
Cosa si deve pensare? L'assessorato fa acqua. Non riesce a stare dietro alla normale amministrazione la stessa vertenza sindacale per il luglio è stata aperta a maggio...

Comunque, per quel che riguarda le iscrizioni agli asili comunali e convenzionati: dopo la pubblicazione delle graduatorie definitive le famiglie avranno tempo 30 giorni per i ricorsi, quindi fino al 22 agosto. Gli uffici di via Porpora ci hanno assicurato che riceveranno la documentazione prodotta dalle famiglie escluse anche nel mese di agosto.
Per l'accettazione del posto (sulla base delle graduatorie definitive) la responsabile della sede procederà ad accettare la quota e l'iscrizione formale fino al 28 luglio ed anche (ci hanno assicurato dall'assessorato) durante i primi giorni di settembre.

Per quel che riguarda la trattativa per i servizi educativi nel mese di luglio, abbiamo avuto la presenza dell'Assessore Moioli alla commissione scuola. Ci ha confermato che il muro contro muro, non riguarda aspetti economici, ma questioni di principio. Volontarietà (come detta il contratto nazionale) o obbligatorietà come vorrebbe la Moioli.
Abbiamo ricordato all'Assessora che non è una battaglia che riguarda unicamente il luglio, ma l'intera qualità del servizio (pulizie, turni e sostituzioni durante l'anno, organizzazione interna, formazione e aggiornamento) e che le educatrici e gli educatori che abbiamo incontrato sono veramente esasperati, pur mantenendo una grande passione per il loro lavoro.
Abbiamo chiesto un passo indietro per procrastinare a settembre le battaglie di principio raserenando gli animi e normalizzando il servizio.
Ci ha ricordato che gli asili e le scuole materne funzionano bene nonostante l'agitazione e che mai farebbe un passo indietro.
Peccato. Ne avrebbe solo da guadagnarci.
David Gentili

In risposta al messaggio di Silvana Poloni inserito il 9 Lug 2008 - 14:04
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]