.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 171 ospiti collegati
.: Discussione: Perché censire cittadini italiani..solo perché rom?!

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Marco Abrate

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Marco Abrate il 4 Lug 2008 - 08:13
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Buongiorno,

vorrei far sentire la mia opinione che stride rispetto alla vostra apertura mentale, forse a causa dell'apertura della porta di casa che io ho subito e voi no. Questa gente, i rom, non vive secondo le nostre regole, non rispetta la nostra comunità, ma sta ai margini pronta a colpirci e fiera di essere al di fuori della legalità, "tanto non ci fanno niente".... esattamente come non succede niente a chi butta carte e mozziconi per strada, a chi non raccatta le deiezioni dei propri cani.
Gli esempi sulla diversità di vita dei rom sono infiniti e io sono stufo di sentire belle personcine che mi raccontano che poverini hanno subito persecuzioni e ingiustizie, sono stufo perchè le loro persecuzioni nei miei confronti devono essere sottaciute, ma loro mi hanno rubato in casa! Sono stufo di dovermi guardare alle spalle, di non potermi dimenticare la finestra aperta, di mettere allarmi e chiudermi in casa. La mia vita deve peggiorare così tanto solo perchè la comunità rom gira nel quartiere senza controllo? Ma scherziamo? Chiunque abbia subito, come me, non è più disposto a tollerare! Io non li voglio e non mi interessa che fine fanno se a nessuno interessa che fine faccio io.
In risposta al messaggio di Francesca Zajczyk inserito il 6 Giu 2008 - 21:42
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]