.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 84 ospiti collegati
.: Discussione: Tra le vie Eritrea, De Pisis, Castellammare e Porre: al via il "Piano Parco"

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 16 Maggio 2008 - 21:47
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva

Dal sito Web del Comune di Milano:

Sviluppo del Territorio

Al via il "Piano Parco"

L'intervento approvato dalla Giunta riguarda oltre 98mila metri quadri nelle aree comprese tra le vie Eritrea, De Pisis, Castellammare e Porretta

Approvato dalla Giunta il “Piano Parco”, un piano particolareggiato di attuazione e di completamento della Zona Speciale Z9, relativo alle aree comprese tra le vie Eritrea, De Pisis, Castellammare e Porretta. La superficie interessata è di 98.205 metri quadri.

Il piano attua le previsioni urbanistiche della Variante “Certosa – Quarto Oggiaro” concernenti l’ambito urbano della Zona speciale Z9 “Quarto Oggiaro – Bovisa” escluse dal Programma di riqualificazione urbana (P.r.u.) “Palazzi”.

L’ambito del piano è articolato in tre Unità di Coordinamento Progettuale (Ucp):

  • Unità 1 “Lotto Eritrea”;
  • Unità 2 “Nuovo Borgo Porretta”;
  • Unità 3 “Aree Parco e Interquartiere”.

Si prevedono due nuovi insediamenti, il Lotto Eritrea e il nuovo borgo Porretta per una edificabilità complessiva di 40.337 metri quadri di superficie lorda di pavimento. In particolare:

  • 27.684 metri quadri di superficie lorda di pavimento minima per residenza. Il 50% sarà agevolata/convenzionata;
  • 12.653 metri quadri di superficie lorda di pavimento massima per attività terziarie, commerciali, ricreative, culturali e di servizio.

Il Piano Parco, inoltre, prevede:

  • la cessione di aree per 19.600 metri quadri per la realizzazione di urbanizzazione primaria: fognatura, gas e illuminazione;
  • la cessione di aree per 49.794 metri quadrati per la realizzazione di urbanizzazione secondaria: ampliamento del Parco di Certosa, verde di quartiere, piazze e arredo;
  • una costituzione di servitù di uso pubblico di 3.620 metri quadri destinata a verde e 2.100 metri quadri destinata a parcheggi asserviti all’uso pubblico su aree fondiarie

(16/05/2008)