.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 13 ospiti collegati
.: Discussione: Lo schifo dei mercati milanesi-monnezza

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 1
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 10 Ott 2008 - 12:23
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Gentile Sig. Giorgio,

ma perchè le due proposte devono essere alternative ("più cheobbligare gli ambulanti a pulire dove sporcano, riciclando quindi il riciclabile, .....”, sarebbe opportuno aumentare i mercati rionali coperti ")?

Una richiesta -il rispetto e l'applicazione delle norme vigenti- può essere attuata sin d'ora, da subito e l'altra, la Sua proposta, può essere valutata nelle sedi competenti.
Non ho compreso se gli spazi coperti saranno offerti agli ambulanti, che diverranno così stanziali, o ad altri commercianti. Nel primo caso segnalo che molti ambulanti vengono da altre città e girano molti mercati della provincia e perciò potrebbero non essere interessati al luogo coperto stabile ma verrebbero privati, con la sua proposta dei mercati rionali.
In molti paesi dell'hinterland come nel resto d'Europa (v. Francia ecc.) i mercati ambulanti all'aperto funzionano bene perchè c'è senso di civiltà rispetto delle regole e controllo delle autorità.
Da noi, a milano, c'è inciviltà e menefreghismo e mancanza di controlli seri ed efficaci dato che i poliziotti vengono usati solo per presidiare le strade durante la pulizia, anziché sanzionare gli ambulanti che pensano di andarsene lasciando tutto sporco e malamente accatastato, come le sue foto dimostrano.

Inoltre, dati i tempi tecnici necessari per individuare le aree per ulteriori mercati coperti ... che si fa? si tiene la sporcizia?

Se nel mio condominio avessimo messo cassette di legno o di plastica ci avrebbero giustamente multato perchè quei rifiuti vanno portati nelle riciclerie....
... forse però fa comodo avere rifiuti indifferenziati nei furgoni dell'AMSA: cassette di legno, cassette di plastica, scatole e scatoloni di cartone ecc.
perchè tutto verrà portato negli inceneritori e così, materiale che potrebbe essere recuperato e riutilizzato sarà incenerito, con la conseguenza di:
 - aumentare i residui tossici, le scorie prodotte da qualsiasi inceneritore (che rappresentano in volume il 35% dei rifiuti bruciati) che debbono essere smaltite in discariche speciali che esistono solo fuori dalla provincia di Milano, e
- aumentare le polveri sottili, altamente pericolose e dannose per la salute, al punto che debbono essere "cristallizzate" e ammassate in una miniera di salgemma abbandonata in Germania Est!!!

Forse è meglio che venga riciclato il riciclabile e che gli ambulanti facciano la loro parte!!

Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliere di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
www.lasinistrainzona.it
In risposta al messaggio di Giorgio Fiorelli inserito il 7 Ott 2008 - 17:26
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]