.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 25 ospiti collegati
.: Discussione: Nuove rotte aeree di Linate: Manifestazione di protesta

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 17 Lug 2008 - 10:32
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
  Buongiorno a tutti/e,
dal coordinatore dei comitati di quartiere per il ripristino delle precedenti rotte aeree in partenza da Linate, Dr. Giuseppe Raimondi, abbiamo appreso che il Dr. Alberto Basile, Direttore ENAC, gli ha riconfermato in data 15 luglio 2008 che la radiale 330° sarà abbandonata e sperano entro settembre.
Tutti noi, cittadini e consiglieri di zona, abbiamo già sperato che le rotte sperimentali sopra Milano venissero abbandonate:
-         nel marzo 2008 e poi abbiamo sperato che venissero abbandonate
-         nel luglio 2008.
Oggi ci chiedono di sperare che siano abbandonate nel settembre … 2008?
Suggerisco di riposarci bene durante le vacanze (possibilmente in luoghi dove gli aerei non passino sopra la nostra testa!) per essere rinfrancati dai disagi e dalle tensioni della vita urbana e, così rinvigoriti, avere l'energia e la rinnovata carica per ribadire le nostre richieste e pretendere non una opinione personale –per quanto autorevole come quella del direttore dell’ENAC- ma una decisione collegiale e definitiva, comunicata per iscritto!
Infatti, alla riunione del 26 giugno c/o l'ENAC erano presenti diverse rappresentanze di Comuni limitrofi a Milano, ma pare che non ci fosse nessuno del Comune di Milano!
Un po’ strano per un Comune che dichiara di avere "a cuore" la faccenda e vuole fare gli interessi dei suoi cittadini. Non basta che l’assessore Croci scriva all’ENAC, se poi nessun rappresentante del Comune di Milano ha tempo e modo di partecipare alla riunione che doveva decidere sulla sperimentazione!!!
Come possiamo sperare che altri Comuni e altri soggetti tutelino gli interessi dei milanesi se il Comune di Milano non si mostra –nei fatti- attivo e vigile sul problema?!?!
Tutti noi sappiamo che esiste una comunicazione verbale e scritta (v. lettera dell’assessore Croci all’ENAC), ma c’è anche una comunicazione non verbale, fatta di gesti, di comportamenti … di fatti concreti.
Ho l’impressione che anche in questo caso il Comune di Milano stia dando messaggi contraddittori: a parole dice di essere interessato al problema, ma nei fatti non partecipa alle riunione indette dall’ENAC sul problema!!!
Quindi, a noi cittadini di Milano tocca ancora una volta -e ancora più numerosi- manifestare il nostro dissenso verso lo scarso impegno profuso dal Comune di Milano e verso queste continue proroghe che sono ingiustificate sotto il profilo tecnico e hanno una evidente valenza, invece, sotto il profilo politico: Segrate batte Milano per 3 a 0!!
Temo infatti che altri "motivi tecnici" indurranno l'ENAC & C. a posticipare il ripristino delle precedenti rotte aeree.
Io propongo di mobilitarci già sabato 6 settembre o al più tardi sabato 13 settembre.
Cosa ne dite?


Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliere di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
www.lasinistrainzona.it 
In risposta al messaggio di Monica Erminia Milzani inserito il 4 Giu 2008 - 10:05
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]