.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 20 ospiti collegati
.: Discussione: Via Santi: il sindaco intervenga con urgenza

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 20 Mar 2008 - 21:15
accedi per inviare commenti
Dal sito Web del Comune di Milano:

Casa

Amianto. Circa 9 milioni di euro per la bonifica

Ingente l'impegno dell'Amministrazione per "sanificare" alcuni edifici di proprietà comunale. Verga: “Mai stanziate cifre così alte in passato”. De Corato: "Siamo stati la prima Amministrazione a varare un programma di bonifica dell’amianto"


Sono circa 9 i milioni di euro che l'Amministrazione ha stanziato nel biennio 2007-2008 per la bonifica dell’amianto ancora presente in alcuni edifici di proprietà comunale.

“È evidente l’impegno crescente dell’Amministrazione sul tema della bonifica dell’amianto. Le cifre stanziate direttamente in bilancio per far fronte a questa emergenza dimostrano che il Comune si sta facendo carico della salute dei cittadini. Cifre così alte non erano mai state stanziate in passato”. Lo ha detto l’assessore Gianni Verga intervenendo alla seduta della Commissione consiliare Casa e Demanio.

“Nel Piano delle opere pubbliche 2007 – ha precisato Verga – il Comune ha stanziato circa 2 milioni di euro per la manutenzione straordinaria e la bonifica dell’amianto. La stessa posizione è stata riproposta nel Piano triennale delle Opere pubbliche 2008, con uno stanziamento a bilancio di ulteriori 7 milioni di euro”.

Il Piano prevede inoltre interventi di manutenzione straordinaria su complessi edilizi che includono anche la rimozione dell’amianto dalle coperture o dalle facciate (come riportato nella scheda allegata), per un totale di circa 24 milioni nel biennio 2008/2009.

Con il Piano Triennale 2008-2010 il Comune conta di concludere le attività di rimozione dell’amianto da tutti gli stabili residenziali pubblici.

“Questo dimostra la sensibilità dell’Amministrazione nei confronti del problema – ha concluso l’assessore Verga -. Gli uffici dell’Area Tecnica stanno svolgendo la fase di progettazione finalizzata all’avvio degli appalti”.

“Vorrei ricordare – spiega il vice Sindaco Riccardo De Corato – che siamo stati la prima amministrazione a varare un programma di bonifica dell’amianto. Partito nel 2002, il programma ha privilegiato in primo luogo interventi nelle scuole comunali e negli asili per preservare innanzitutto i bambini dai rischi dell’amianto. Ad oggi, infatti, tutte le scuole che necessitavano di questo tipo di intervento sono state bonificate, ad eccezione della scuola elementare di via Decorati, i cui lavori saranno ultimati a breve. Siamo intervenuti su un totale di circa 160 edifici scolastici con un investimento complessivo di oltre 25 milioni di euro. Ora procederemo anche con le abitazioni”.

(19/03/2008)

In risposta al messaggio di Angelo Valdameri inserito il 20 Mar 2008 - 09:29
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]