.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 134 ospiti collegati
.: Discussione: La maggioranza di centrodestra in Cdz 3 contro i piu' deboli e...

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Pierfilippo Pozzi

:Info Messaggio:
Punteggio: 10
Num.Votanti: 2
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Pierfilippo Pozzi il 21 Mar 2008 - 17:35
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti

E' evidente che il Signor Boari non ha voglia di farci sapere quali siano le sue vere riflessioni. C'è la campagna elettorale. Intanto la mossa di far crede che la Facchin volesse nascondere il testo della mozione è veramente ridicola. Ma dove avete imparato a discutere, a Drive In?

Poi usa la tecnica del fare casino così non si capisce niente. I miei maestri di logica chiamavano questo chiacchierare "ORGANIZZAZIONE SINTATTICA DEL VUOTO". Di solito i filosofi sono tra i migliori esponenti di questa tecnica, ma lei, caro Boari, ha un futuro in accademia!

l'immigrazione clandestina trova il più grande incentivo nel lavoro nero. I paesi occidentali con più alto tasso di immigrati clandestini sono quelli con il più alto tasso di lavoro nero (economia sommersa): Italia, Grecia, Spagna. In quale paese infatti un clandestino può trovare lavoro senza permesso regolare? A questo punto mi chiedo come mai di questo aspetto non si vuole mai parlare. Ah già, perchè invece di parlare di argini e motovedette dovremmo parlare di imprenditoria dopata, fatturazioni false, mafia, 'ndrangheta, camorra e Sacra Corona. Beh, con tutte queste efficienti organizzazioni, gli stranieri che vogliono venire qui a delinquere non hanno che l'imbarazzo della scelta. In Francia troverebbero solo quattro marsigliesi con in mano la foto di Jean Gabin. In Francia, già: alcuni decenni fa avevano lo stesso problema nostro, un alto tasso di clandestini. Hanno combattuto il lavoro nero e i clandestini scesero al 2%.

Signor Boari, abbia rispetto dei cittadini: se anche un aspirante politico (di sinistra o di destra che sia) ci offre analisi del tipo "non solo in Italia si concede di fare il bello e il cattivo tempo a chiunque voglia delinquere, già questo attira i criminali stranieri,  ma si attuano politiche di vera e propria incentivazione all'immigrazione clandestina", tanto vale bere un cordiale al Bar...  Ma si rende conto che facendo così lei cerca solo di assecondare l'ignoranza per utilizzarla a scopo politico? Ma è proprio sicuro di perseguire il bene delle persone (che lei ne sia convinto, non ho dubbi, tutti lo credono...)?

Io sono veramente basito. Lei sarebbe la nuova classe dirigente?

Sono proprio un ingenuo. 

Pierfilippo Pozzi. 

In risposta al messaggio di Gianluca Boari inserito il 21 Mar 2008 - 12:39
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]