.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 91 ospiti collegati
.: Discussione: Contatti fra utenti e promozione del sito

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 17 Mar 2008 - 22:15
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Caro Mario,
innanzi tutto vorrei ricordare che partecipaMi è stato avviato a gennaio 2007 come naturale evoluzione di Comunali Milano 2006 (che si proponeva di mettere a disposizione di cittadini e candidati uno strumento di confronto sulla città, ove chiunque potesse dare il proprio contributo di idee e documenti per far maturare proposte da sottoporre a coloro che si candidavano al Consiglio Comunale, ai Consigli di Zona e al governo di Milano); quindi partecipaMi non voleva/vuole essere l'ennesimo "semplice" forum su Milano (ce ne sono sin troppi :-)).

Il forum è sicuramente uno strumento fondamentale di partecipazione, ma il concetto di partecipazione che volevamo/vogliamo sviluppare è un pò più ampio e riguarda principalmente lo svolgimento di processi partecipativi cioè una sorta di cammino o iter che, attraverso vari passi, porta tutti i partecipanti a raggiungere in maniera condivisa uno o più obiettivi quali ad esempio la formulazione di una proposta, la scelta tra alcune alternative, la stesura di un documento ecc.

Il forum è un ottimo strumento per l'espressione libera e il confronto di opinioni, ma non è dotato di alcuna funzionalità che agevoli la composizione di tutte le opinioni espresse in un'unica proposta o che consenta di effettuarne una graduatoria sulla base del gradimento.

Per supportare il tipo di partecipazione suddetta, nell'ambito del progetto e21, stiamo sviluppando (per forza di cose siamo partiti da zero) una nuova piattaforma.

Sulla base delle considerazioni suddette è stato pensato e realizzato l'ambiente e21, caratterizzato da uno spazio di community in cui i cittadini possano dialogare e proporre nuovi temi di discussione localizzandoli sulla mappa della città e uno spazio deliberativo in cui i cittadini partecipano a processi partecipativi strutturati, tramite l'utilizzo di strumenti sviluppati appositamente quali:
- discussione informata: uno strumento per la discussione ed elaborazione collaborativa di proposte basate su documenti, con possibilità di assegnazione di gradimento ai messaggi, finalizzata alla realizzazione di un documento di sintesi redatto anche a più mani attraverso l'utilizzo di uno strumento di scrittura collaborativa (wiki).
- Meeting on-line regolato: uno strumento che permette lo svolgimento ordinato di meeting e conferenze on-line seguendo precise regole di conduzione che permettono ad esempio di presentare proposte ed emendamenti, votare mozioni, ecc.
- Consultazione certificata: uno strumento che consente ai partecipanti di esprimersi in merito ad uno o più quesiti garantendo autenticità, unicità e riservatezza delle risposte fornite.

Certamente siamo consapevoli che quando si sviluppa un software da zero si sconta il fatto che si deve sviluppare proprio tutto e quindi anche le funzionalità che solitamente si danno per scontate in realtà non lo sono. Naturalmente il progetto e21 prevede espressamente il rilascio con licenza open source del software prodotto al termine del progetto e quindi liberamente riutilizzabile e migliorabile da chiunque fosse interessato.

Per quanto riguarda la promozione di partecipaMi, naturalmente, nessuna limitazione alla sua promozione e alla pubblicazione del suo logo in luoghi (on e off-line) seri :-).

Oliverio
In risposta al messaggio di Mario Maggi inserito il 17 Mar 2008 - 08:24
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]