.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 114 ospiti collegati
.: Discussione: Via Adriano, Area ex Marelli e Cascina San Giuseppe

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Giulio Mondolfo

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Giulio Mondolfo il 27 Ago 2009 - 07:06
accedi per inviare commenti

Buongiuorno a tutti,

come spesso avviene in questi casi di piani di riqualificazione, si sta dando la precendeza alla costruzione di case prima che ai servizi, che probabilmente rimarranno sulla carta per anni, nonostante le promesse dei venditori.

 

In particolare, come acquirente di un appartamento nel quartiere, mi sto preoccupando del prolungamento della metrotranvia 7 e dell'apertura di un supermercato.

Sul primo punto esiste una mozione del cdz2, presentata a febbraio 2009, che vi riporto qui di seguito. A qualche mese dalla presentazione della mozione mi sono informato scrivendo al cdz su quali effetti essa avesse prodotto, ma la risposta è stata "nessun effetto". In queste settimane via Adriano è oggetto di lavori stradali di allargamento della carreggiata e creazione di uno spartitraffico, ma nessuna menzione del tram, con buona pace dei 5 milioni di euro e dei costi aggiuntivi citati nella mozione.

Ecco il testo della mozione:

Considerato che ATM ha comunicato l'intenzione di completare il capolinea Anassagora per una spesa di complessivi 5.000.000 di Euro; che la costruzione di detto capolinea non migliora la fruibilità per gli utenti della rete di trasporto pubblico interessata; che la costruzione del nuovo capolinea Anassagora si configura, per ammissione di ATM stessa, come un ulteriore punto di generazione di rumore a danno dei cittadini e dei residenti, dati gli spazi non atti a garantire un raggio di curvatura efficace rispetto alle necessità dei tram SIRIO; Acclamata la necessità di potenziare la rete di trasporto pubblico su rotaia e a trazione elettrica come soluzione sia trasportistica sia ambientale efficace, efficiente e sostenibile; la grande opportunità di realizzare un collegamento tramviario da tempo progettato tra la fermata MM 2 di Cascina Gobba e la fermata MM 1 di Precotto; la necessità di far fronte all'aumentata richiesta di trasporto pubblico NON INQUINANTE, che consegue all'entrata a regime degli insediamenti sulle aree dei piani integrati di intervento Adriano Marelli e Adriano san Giuseppe prevista entro il 2009.
Appurato che tra le opere di competenza degli operatori privati sono previste la realizzazione di una strada di collegamento tra le esistenti Via Roberto Tremelloni e Via Adriano; che la Via Adriano sarà rimodellata ed adattata tramite ampliamento della attuale sede stradale e la costruzione di un parterre centrale dedicato, in progetto, alla tramvia; che il tracciato della prevista tramvia coincide con i tracciati delle strade in costruzione e da modificare e che la realizzazione in contemporanea dell'armamento tramviario permette considerevoli risparmi e notevoli sinergie cantieristiche; che la realizzazione posticipata della tramvia comporterebbe inutili ed elevati costi di cantierizzazione necessari alla demolizione e rifacimento delle sedi stradali appena realizzate con le previsioni dei P.I.I. Adriano Marelli e Adriano San Giuseppe; il Consiglio di Zona 2 chiede all'Amministrazione centrale e impegna il Presidente CdZ 2 a sollecitare ed ottenere:
1. L'annullamento della realizzazione del capolinea Anassagora e la destinazione dell'importo alla posa in opera dell'armamento tramviario in concomitanza con le opere di sistemazione e costruzione stradale previste in Via Adriano e sulla nuova strada di collegamento tra Via Adriano e via Tremelloni.
2. L'esecuzione del ripristino delle aree occupate dal cantiere abbandonato da MM, in Via Anassagora, compresa la bonifica del terreno.
3. Il completamento della costruzione della tramvia sino a Cascina Gobba tramite l'utilizzo dei fondi a scomputo oneri dovuti dagli operatori privati del PII Adriano Marelli e Adriano San Giuseppe.

 A CHI POSSIAMO RIVOLGRERCI AFFINCHE' IL TRAM VENGA REALIZZATO? POSSIAMO ORGANIZZARE UNA RACCOLTA DI FIRME?

 

Per quanto riguarda il previsto supermercato, Esselunga ha risposto a luglio a una mia domanda sul tema confermando che sono presenti impedimenti burocratici che non consentono la partenza dei lavori., .

ANCHE IN QUESTO CASO, COSA POSSIAMO FARE?

 

Grazie a tutti per l'attenzione. Invito chi fosse in procinto di trasferirsi nel nuovo quartiere, a partecipare al gruppo di yahoo:

 http://it.groups.yahoo.com/group/ViaAdriano/

Per saperne di più sul progetto e sulle molte promesse in esso contenute:

www.parcoadriano.it

 

Giulio

In risposta al messaggio di Silvano Ferrari inserito il 18 Feb 2008 - 18:21
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]