.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 21 ospiti collegati
.: Discussione: Il Comune "promuove" l'alcolismo !!!

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 18 Giu 2009 - 23:25
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

SALUTE. LANDI: “SI’ A ORDINANZA ANTI ALCOL ANCHE PER DISTRIBUTORI AUTOMATICI”


Milano, 18 giugno 2009 - “Porterò in Giunta la proposta di vietare la vendita di alcol ai minori di 18 anni". Lo ribadisce l'assessore alla Salute, Giampaolo Landi di Chiavenna, all’indomani della decisione del Comune di Monza di emanare un'ordinanza che vieta a tutti i negozi la vendita di alcol ai minori di 16 anni. “Certo un semplice divieto scritto non può essere sufficiente e si dovranno stabilire controlli rigorosi, perché l’ordinanza sia rispettata non solo dai negozi durante il giorno ma da tutti gli esercizi commerciali, di qualsiasi genere essi siano".

“Gli erogatori 'automatici' dovranno trovare il modo di adeguarsi – ha aggiunto Landi rispondendo all’osservazione di Codici sui punti vendita in funzione 24 ore su 24 -. Una regola vale per tutti, nessuno escluso. Se un punto vendita non tiene conto nè dell'età di chi acquista né dell'orario di esercizio, è necessario agire. In questi casi bisognerà innanzitutto provvedere a opportune e rigorose verifiche e poi trovare una soluzione al problema nell’interesse di tutti i cittadini e per un eguale trattamento di chi vende”.
In risposta al messaggio di Francesco Ginocchio inserito il 16 Dic 2007 - 00:39
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]