.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 69 ospiti collegati

.: Eventi

« Ottobre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

.: Ultimi 5 commenti

.: Il Blog di Angelo Valdameri
Giovedì, 8 Novembre, 2007 - 12:35

Osservatorio di Milano:presentato Ricorso al TAR contro il Ticket

Il direttore dell'Osservatorio di Milano, Massimo Todisco, ha presentato - con l'ausilio dell'avvocato Claudio Linzola - un ricorso al T.A.R. sottoscritto da 36 cittadini di diverse professioni, alcuni dei quali non residenti a Milano.
Il ricorso riguarda le 2 delibere della Giunta Comunale del 20 e 26 luglio u.s. e l'ordinanza del sindaco Moratti del 6 agosto, con le quali si vuole far pagare a partire da gennaio una tassa per chi entra in centro con un'auto euro 1/2.
Le adesioni al ricorso da parte di cittadini di Milano e provincia hanno superato le 1000 unità, ma per motivi tecnici, ovvero per non appesantire il lavoro del T.A.R. è stato firmato dai primi 35 richiedenti.
"Il ricorso, ha affermato il direttore dell'Osservatorio, riguarda il metodo e il merito degli atti amministrativi contestati: per il metodo si ricorre per la mancata discussione in Consiglio Comunale di una delibera che riguarda una nuova tassa da 40 milioni di euro l'anno". "Per quanto riguarda il metodo si contesta l'inefficacia del provvedimento - ha proseguito Todisco - in quanto si creerà un'area di 1 km di profondità attorno alla zona chiusa dove si registrerà un incremento del traffico e dell'inquinamento. Oltre a ciò sono discriminati i possessori di auto euro 1 e 2, ovvero i ceti più deboli, extracomunitari, studenti, pensionati e famiglie a basso reddito e i commercianti che hanno la loro attività nella zona chiusa i quali vedranno ridotti i loro introiti". "Ma la cosa più grave -ha concluso Todisco - che con questo provvedimento si entra in una cultura che monetizza la salute: se mi paghi ti dò la licenza di inquinare, in altri termini con l'utilitaria pagando 2 euro puoi emettere 53 mg.di PM10 /km. Con 10 euro con un SUV puoi emettere 223 mg/km".
Nel ricorso si richiede la sospensiva del funzionamento delle telecamere posizionate nei 41 varchi di accesso alla città e con esso il blocco della sperimentazione che non renderà possibile al sindaco avviare il provvedimento all'inizio di gennaio del 2008.
8.11.2007