.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 30 ospiti collegati
.: Discussione: Schifo in zona 2

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Maria Barani

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Maria Barani il 11 Dic 2007 - 02:24
accedi per inviare commenti
Cara Giulia, sono d'accordo che possiamo chiamare "schifo" cioò che ci offrono in questa bellissima città. Non siamo protetti dalle istituzioni che dovrebbero tutelarci figurati se si preoccupano di fermare questi vandalismi. Penso che abbiano paura sia i vigili che i carabinieri
perchè, come hanno detto molte volte, questa gentaglia non ha nulla da perdere. Ma non ci sono solo zingari e stranieri, come dici tu, ma anche e molti purtroppo dei "nostri". Derivano, secondo quanto ci dicono, da famiglie disagiate poverette, che non hanno soldi per pagare l'affitto ED IL NOSTRO COMUNE INTERVIENE; neanche le spese condominiali - ED IL NOSTRO COMUNE INTERVIENE; neanche luce - gas - raccolta rifiuti - ED IL NOSTRO COMUNE INTERVIENE; avranno anche il sussidio - DAL NOSTRO COMUNE - l'asilo, scuola, libri, trasporti DAL NOSTRO COMUNE.
Nel nostro quartiere ce ne sono circa una decina di queste famiglie e sono sufficienti perchè ogni anno il bilancio del Condominio peggiora. E noi paghiamo sempre di più.
Due domande e poi chiudo:
1) nel bilancio del Comune come vengono esposti questi esborsi di buona parte dei nostri soldi?
Aiuto a famiglie bisognose? Noi che li abbiamo sotto gli occhi possiamo dire che: non lavorano - quando sono in casa fanno delle grandi feste con altri loro simili o grandi litigate con spaccature di vetri eccetera, senza parlare di quello che si sente uscire da quelle bocche di fronte ai figli minori - escono e al bar si rifoccilano con paninazzi, briosce, birre ecc. - tutti fumano - tutti hanno il cellulare - sono costantemente ubriachi - vestono però all'ultima moda - molte di queste famiglie ha pure la macchina - vedi che arrivano fior di mobili - giocattoli mega che noi lavorando e pagando le tasse regolarmente, non ci siamo mai potuti permettere.
Forse il sussidio che da il Comune basta a mantenere tutto ciò. Visto che di notte sono spesso in giro fino alle 2 o alle 3, avranno qualche lavoro "straordinario"?. Povera Amministrazione, ne ha di spese! Devo dire che vivendo attorniati da tale gente e dovendo subire le loro angherie, vandalismi e insulti, siamo noi "ghettizzati".
Questo sfogo è perchè è da quattro anni che stiamo combattendo per ritornare a vivere con dignità, come è nostro diritto, come vivevamo da trent'anni, prima che il Comune infilasse nel nostro quartiere che era un gioiello, questi parassiti che portano altra gente simile a loro nel nostro giardino, sulle nostre scale e ce li ritroviamo puzzolenti di birra e alcool improvvisamente alle spalle-rubano la posta dalle caselle - sfregiano scrivendo parolacce sul casellario della posta e sull'ascensore - sputano sulle porte, per terra e sull'ascensore - sfregiano le porte ecc..
2) con quale criterio viene stabilito che uno se non vuole lavorare noi dobbiamo mantenerlo? Quale ufficio è preposto a questa decisione? E nessuno controlla la vita che fanno?
Ora ti saluto ma resisti non lasciare anche tu questa città come, da quanto ho potuto leggere in molti stanno facendo. Noi stiamo combattendo per i nostri diritti.
Signor Oliverio Gentile spero di aver esposto rispettando il galateo. Mi sappia dire. Avrei tanta di quella documentazione da sottoporre (4 anni di battaglie). Stiamo decidendo come intitolare la discussione (con gli altri condomini). Cordialmente Maria
In risposta al messaggio di Giulia Rossi inserito il 30 Ott 2007 - 09:23
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]