.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 108 ospiti collegati
.: Discussione: Strisce blu, proteste e petizioni: scoppia la polemica parcheggi

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 12 Nov 2007 - 17:37
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Da ViviMilano:
http://www.corriere.it/vivimilano/cronache/articoli/2007/11_Novembre/12/sosta_strisce_blu.shtml

Parcheggi

Sosta gratis nelle strisce blu per i residenti

Accordo raggiunto tra Forza Italia, Alleanza Nazionale e la Giunta comunale. Critico Salvini (Lega Nord): va tutelato anche chi lavora

MILANO - Accordo raggiunto tra Forza Italia, Alleanza Nazionale e la Giunta comunale guidata dal sindaco Letizia Moratti per rendere gratuita ai residenti a Milano la sosta nelle strisce blu all'interno del proprio quartiere. È questo il risultato del vertice che si è tenuto questa mattina a Palazzo Marino tra i consiglieri della Cdl e l'assessore alla Mobilità Edoardo Croci. A partire dal prossimo anno i milanesi potranno lasciare liberamente l'auto nei parcheggi a pagamento del proprio sottoambito senza incorrere il sanzioni. Ora la giunta dovrà stabilire se adottare un'ordinanza o una delibera per tradurre in concreto un «orientamento» che comunque non ha trovato l'appoggio della Lega Nord.

GRADIMENTO DEI RESIDENTI - «La posizione di Forza Italia di garantire maggiori tutele per i residenti è stata mantenuta», ha affermato il capogruppo azzurro Giulio Gallera. Ma la proposta del suo partito di rivedere tutta la regolamentazione della sosta in città con l'introduzione di tre fasce tariffarie è rimasta per il momento congelata, anche per le resistenze di An. «L'idea di massima - ha chiosato Marco Osnato di An - è di andare incontro alle richieste dei residenti. L'assessore ne ha preso atto e ci presenterà delle proposte operative. Speriamo si possa partire nel nuovo anno con questa nuova regolamentazione». Soddisfatto dell'intesa anche l'assessore Edoardo Croci, per il quale «da parte dei residenti c'è gradimento per la regolamentazione della sosta». «Proseguiremo - ha aggiunto Croci - come previsto con la regolamentazione della sosta lungo gli assi della metropolitana».

LEGA CONTRO - Critico, invece, il capogruppo della Lega Nord, Matto Salvini che chiederà al sindaco «una riunione politica seria». «Sulla sosta - ha affermato Salvini - la giunta è ostaggio di un'improvvisazione totale, si naviga nell'anarchia e nell'incertezza e intanto si rimane in coda: il disastro della fiera del ciclo ne è un esempio. Giusto privilegiare i residenti, ma deve essere tutelato anche chi lavora». Neppure il repubblicano Franco De Angelis ha nascosto la delusione per il risultato del vertice. «Non si è detto niente sull'ecopass - ha aggiunto - e si detto molto poco sulla sosta». Proprio sul tema del ticket d'ingresso, che dovrebbe essere introdotto dal 2 gennaio prossimo, Gallera ha ribadito di considerare «irrinunciabile» il lodo degli abbonamenti scontanti per i residenti. «C'è un accordo con il sindaco e tutta la coalizione - ha detto il capogruppo azzurro - se sorgono problemi sugli abbonamenti si deve ridiscutere tutto l'ecopass».
12 novembre 2007
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 18 Ott 2007 - 21:39
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]